fbpx

LATTE IN FESTA SULL’ALTOPIANO DI VEZZENA

Torna a grande richiesta la seconda edizione di “Latte in Festa”, manifestazione dedicata al mondo del latte organizzata dalle Aziende per il Turismo Valsugana Lagorai ed Alpe Cimbra in collaborazione con l’Assessorato al Turismo e all’Agricoltura della Provincia Autonoma di Trento.

Una straordinaria occasione per scoprire gli splendidi paesaggi dell’Altopiano di Vezzena e l’omonimo formaggio, uno dei più antichi della tradizione casearia trentina tutelato da un Presidio Slow Food. Grandi e piccini potranno conoscere e degustare i prodotti lattiero caseari tipici del territorio e partecipare alle tante attività in programma tra cui mungiture, assaggi, laboratori tematici e ben due appuntamenti di “Albe in Malga”.

Il latte può essere definito “l’oro bianco della montagna” essendo un prodotto davvero prezioso per l’attività e per l’economia delle malghe presenti in particolare sull’Altopiano di Vezzena, un territorio caratterizzato da estesi pascoli e boschi nella zona sud-orientale del Trentino sul confine con il vicino Veneto.

Per valorizzare al meglio questa materia prima e dopo il grande successo dello scorso anno, il 7 e 8 luglio verrà riproposta la seconda edizione di “Latte in Festa in Valsugana e Alpe Cimbra” per far conoscere le belle montagne di queste zone, la vita in malga e in particolare la produzione di latte, burro e formaggi secondo metodi tradizionali.

Partecipando a questo evento si potrà vivere un’esperienza unica con tutta la famiglia seguendo l’intero viaggio del latte – dalla mungitura alla produzione del formaggio – e divertendosi con passeggiate naturalistiche, laboratori sulle erbe e sulla caseificazione, attività di mungitura, trekking con le capre, assaggi e dimostrazioni.

“Latte in Festa” sarà inoltre l’occasione per scoprire gli antichi mestieri della popolazione locale, la cucina tipica trentina e i tanti percorsi di trekking e di mountain bike di varia lunghezza e difficoltà che si sviluppano su tutto l’Altopiano di Vezzena, a poca distanza dai laghi di Levico, Caldonazzo e Lavarone insigniti del prestigioso riconoscimento internazionale della Bandiera Blu d’Europa.

Durante la manifestazione si svolgeranno inoltre ben due appuntamenti di “Albe in Malga”: nelle prime ore del mattino al sorgere del sole si potrà seguire il lavoro dei malghesi, sentire il profumo del latte appena munto, assistere alla sua trasformazione e fare una ottima colazione energetica a base di formaggio per affrontare la lunga giornata estiva. Il 7 luglio appuntamento a Malga Millegrobbe di Sopra e l’8 luglio a Malga Palù.
La specialità principale di “Latte in Festa” sarà in particolare il formaggio Vezzena, apprezzato per le sue caratteristiche organolettiche dovute alle erbe e ai fiori presenti in grande quantità e varietà sui pascoli dell’Altopiano. Sottoposto ad una lunga stagionatura di 18 o 24 mesi, è tutelato da un Presidio Slow Food.

Questo formaggio e tanti altri prodotti caseari di malga saranno proposti all’interno del “Villaggio del Latte” allestito per l’evento, nonché nei piatti preparati dalla “Locanda del Malghese”, il punto di ristoro della festa dove poter assaggiare le pietanze tipiche della cucina trentina a base di prodotti del territorio.

Alcune escursioni saranno dedicate agli amici bikers (le mountain bike, anche nella versione a pedalata assistita, potranno essere noleggiate al centro Mille & Bike di Malga Millegrobbe), tra le quali nella giornata di domenica “Pedalando & Degustando lungo la Via Lattea”.

Non mancherà infine la possibilità di conoscere più a fondo le vere “regine delle malghe” grazie al progetto “Adotta una Mucca”, un’iniziativa davvero originale che sostiene l’attività dei malghesi, contribuisce alla solidarietà e consente di portare a casa ottimi prodotti a km 0 andando a trovare la mucca adottata in malga nel periodo dell’alpeggio.

La manifestazione sarà anticipata nelle settimane precedenti da alcuni eventi di lancio in Valsugana e sull’Alpe Cimbra, tra i quali “Aperilatte”.

Per ulteriori informazioni:
www.visitvalsugana.it

LATTE IN FESTA SULL’ALTOPIANO DI VEZZENA ultima modifica: 2018-06-27T16:55:00+01:00 da Redazione
Redazione

Latest posts by Redazione (see all)

XXVII FESTA DI RADIO ONDA D’URTO!

Next Story »

VIAGGIATORI RESPONSABILI IN THAILANDIA: VISITARE LE HILL TRIBES. Consigli utili e mai scontati!

  • "C'è un rave-party a Cembra" arrivano i carabinieri, ma era una festa di compleanno: multati sei ragazzi 23 Novembre 2020
    Nell’ambito dei controlli, effettuati dalla Compagnia Carabinieri di Cavalese, per l’osservanza delle disposizioni di contenimento contro la diffusione del COVID 19, con particolare attenzione alle serate dei fine settimana, anche nell’ultimo weekend sono stati contravvenzionati sei giovani.Infatti verso le 23, sono giunte diverse segnalazioni telefoniche alla Centrale Operativa di Cavalese, da parte degli abitanti del […]
    Zoppello
  • Il grande Alberto Tomba è deciso: "Non vedo alcun problema a consentire lo sci" 23 Novembre 2020
    Alberto Tomba non ha dubbi. «Lo sci è per eccellenza sport all’aperto ed individuale: in più, visto come ci si veste quando si va a sciare, non »è davvero un problema di mascherine, perché già ora si usano normalmente protezioni della bocca e del viso. E sciando neppure c’è un problema di distanziamento». Suona come […]
    Zoppello
  • Canazei, lo “struscio” dei cervi in centro paese 23 Novembre 2020
      Il coprifuoco e questa forma di lockdown leggero, come era già successo la scorsa primavera, consentono agli animali selvatici di riprendersi degli spazi normalmente loro preclusi. È successo ad esempio a Canazei, in val di Fassa, dove la tranquillità che si respira per le strade del paese ha attirato una bella coppia di cervi […]
    r.moser@ladige.it
  • In Alto Adige 5 decessi e 260 nuovi positivi nel giorno tre dei test 23 Novembre 2020
    Sono 5 i decessi Covid nelle ultime 24 ore in Alto Adige. I laboratori dell’Azienda sanitaria hanno effettuato 1.468 tamponi e registrati 260 nuovi casi positivi,. 333 persone sono ricoverate, altre 38 in terapia intensiva. Sopra soglia 10.000 il numero di persone in isolamento domiciliare (10.060). I dati sono relativi a ieri, ultima giornata del […]
    Zoppello
  • Oddio, mia figlia vuole Tik Tok. Da Educa tanti consigli ai genitori, fra pericoli e divertimento, guai ad essere "cringe" 23 Novembre 2020
    Una “festa delle medie permanente”. Un “disorientante labirinto di specchi”. Sono alcune delle definizioni che commentatori qualificati, ma anche molti genitori danno di TikTok, il social network amato dagli adolescenti. Se n’è parlato sabato durante i lavori (online) di Educa, il festival dell’educazione che si tiene a Rovereto. Con relatori autorevoli, come la rivana tiktoker […]
    Zoppello
X