fbpx

#M_assaggi. Un contrasto di emozioni uniche.

I castelli hanno spesso una strana energia, risvegliano non raramente un contrasto di emozioni: benessere, inquietudine, respiro corto, senso di magia.

Le loro energie sono intense, dense di storie e di intrighi che arrivano da lontano fino a noi. Anche Castel Toblino è così e ieri sera tutta questa forza si è percepita grazie al risveglio sensoriale che ha prodotto #M.assaggi, la serata organizzata da Elena Tonolli e Elisabeth Gelmetti che unisce gusto e benessere.

Sappiamo bene che gli amanti di Game of Thrones sentendo parlare di castelli volano con la fantasia al martellante ritornello “Winter is coming” ma ci dispiace deludervi…oggi non vi racconteremo nulla che abbia a che fare con Cersei Lannister o l’attacco di un Drago.

#M_assaggiAd accoglierci a Castel Toblino ieri sera infatti c’erano Elena ed Elisabeth insieme allo chef Stefano Bertoni, pronti ad accompagnarci in un percorso sensoriale senza precendenti, con una gentilezza e un’armonia ben lontana da quelle dei Draghi.

La sala era gremita di gente, tavoli da otto composti spesso da perfetti sconosciuti ma l’atmosfera calda e accogliente ha fatto sì che in pochi minuti tutti si siano trovati a proprio agio, creando quel giusto clima conviviale fatto di chiacchiere, risate e brindisi.

Protagonista indiscusso della cena è stato l’olio del Garda nei suoi diversi #M_assaggiutilizzi, dal più tradizionale a quello meno noto, guidando la nostra cena e la nostra esperienza e rappresentando un filo rosso dell’evento in sè.

Elena Tonolli è infatti una foodblogger, un’amante del cibo, delle cene fuori, del ben bere e ben mangiare, una donna di buon gusto che nel suo blog Beautyfood ama raccontare gli chef e le loro creazioni, senza recensire i ristoranti, semplicemente raccontando un’esperienza e una storia. #M_assaggiElisabeth Gelmetti è invece una massaggiatrice olistica, una conoscitrice dei benefici delle piante officinali, una maga che mescola intrugli di oli essenziali al fluido potente delle sue mani e regala benessere a chiunque si imbatta sulla sua strada. Elena e Elisabeth sono legate da un’amicizia che è diventata poi anche fruttuosa collaborazione quando, in una giornata di chiacchiere al lago, hanno capito che un elemento univa le loro passioni: l’olio.

Tra le storie raccontate da Elena su Beautyfood negli ultimi mesi c’è anche quella di Stefano Bertoni, chef creativo di Castel Toblino, amante degli abbinamenti insoliti e – attenzione attenzione – produttore d’olio d’oliva.

Gli ingredienti per comprendere la serata di ieri ora ci sono tutti: olio, buongusto, abbinamenti insoliti, essenze; il tutto annaffiato con vini preziosi del territorio.

RISOTTO-PESCHECosì è corsa via la serata con un menù dai gusti delicati e gli accostamenti curiosi, assaggiando un risotto alle pesche e al profumo di lavanda, un gelato al basilico, un cous cous allo zenzero. A scandire le portate gli intermezzi di Elena sull’olio e di Elisabeth che raccontava invece i segreti di delle piante aromatiche e forniva indicazione e consigli pratici per gli automassaggi. Così tra un piatto e l’altro ci si vedeva tutti intingere le mani nelle ciotoline d’olio aromatizzato e dopo aver assaggiato il gusto delle erbe, ne si annusava l’aroma e testava il beneficio sul corpo: auto-massaggi alle mani, alla testa, al collo per imparare a rilassarsi e a rendere meno invasivo lo stress quotidiano.

Abbiamo terminato la serata sazi, felici, rilassati dai nostri massaggi e profumati di essenze mescolate all’aroma dell’olio d’oliva.

#M.Assaggi fa assaggiare gusti nuovi e insegna un po’ a volersi bene, è un format innovativo che promuove un’eccellenza del nostro territorio e aggiunge curiosità non scontate, una cena che muove tutti i nostri sensi.

 

Un post a 4 mani di Daniel C. & Susanna C.

#M_assaggi. Un contrasto di emozioni uniche. ultima modifica: 2016-07-14T17:46:19+01:00 da Redazione
Redazione

Latest posts by Redazione (see all)

Ad Arco il reggae italiano vive con gli Africa Unite

Next Story »

La musica in quota Natura, rispetto e tradizione trovano equlibrio nella musica di Mari Boine

  • Sutri, Sgarbi sfida il dpcm a cena al ristorante alle 24 28 Ottobre 2020
    Vittorio Sgarbi continua con le provocazioni contro le misure di prevenzione epidemica. Dopo le polemiche sull'uso delle mascherine, ora l'attacco al'ultimo dpcm del premier Conte. A Sutri, comune della Tuscia, «si cena ben oltre la mezzanotte», scrive Sgarbi, che di questo paese è sindaco. Sgarbi pubblica su facebook un post provocatorio nel quale è a […]
    z.sovilla@ladige.it
  • Covid, altri quattro decessi I contagi oggi sono 190 28 Ottobre 2020
    Sale il conto delle vittime del Covid-19 in Alto Adige: nelle ultime 24 ore, secondo quanto riferisce l’Azienda sanitaria provinciale, si registrano 4 nuovi decessi che portano a 304 il totale delle persone che hanno perso la vita in provincia di Bolzano tra ospedali e case di riposo, dall’inizio dell’emergenza sanitaria.Vengono segnalati, inoltre, 190 nuovi […]
    z.sovilla@ladige.it
  • Sgarbi show a Ferrara: «Aprite tutti, come Fugatti Che non è un cuor di leone…» 28 Ottobre 2020
    Nuovo show di Vittorio Sgarbi in piazza, questa volta a Ferrara. Il presidente del Mart, nonché deputato di Forza Italia, si è unito alla protesta di commercianti e ristoratori contro il Dpcm del governo. E si è ben presto preso il centro della scena. Rigorosamente senza mascherina, dopo aver ripetutamente insultato il premier Conte con […]
    r.moser@ladige.it
  • Trento, regole per le festività In cimitero al massimo due persone per defunto 28 Ottobre 2020
    Viste le disposizioni nazionali e provinciali sul coronavirus, il Comune di Trento ha stabilito un protocollo per l’accesso ai cimiteri comunali da osservarsi durante la festività di Ognissanti e la commemorazione dei defunti del 1° e 2 novembre. Oltre all’obbligo di indossare la mascherina, di tenere la distanza di sicurezza e di pulire le mani […]
    z.sovilla@ladige.it
  • Trento, spacciava droga ma per non farsi perquisire dice di avere il covid-19 28 Ottobre 2020
    Uno spacciatore fermato dalla Polizia locale a Trento ha tentato di sottrarsi alla perquisizione dicendo di essere positivo al Covid. Il fatto è avvenuto nella zona di piazza Dante. Gli agenti hanno notato un cittadino di origini centroafricane che consegnava qualcosa ad un’altra persona in cambio di denaro. Lo straniero, avvicinato dagli agenti, ha tentato […]
    z.sovilla@ladige.it
X