Centro Rafting Val di Sole. L’emozione del rafting nella natura selvaggia

Scendiamo dalla macchina e in corsa raggiungiamo l’ingresso del Rafting Center Val di Sole, a Dimaro, e immediatamente ci rendiamo conto di essere in ritardo.
Ci corrono incontro tre ragazzi con mute, caschetti e giacche a vento in mano; nemmeno il tempo di pensare in quale ordine gli indumenti vadano indossati che i ragazzi ci hanno già spiegato tutto, chiedendoci di sbrigarci.

rafting 1

Velocemente indossiamo il tutto e raggiungiamo il gommone dove alcune guide stavano spiegando i rudimenti del rafting: “stavano” perché quando arriviamo noi la lezione è finita. Tutto bene.
Sappiamo che il rafting si pratica con mute e caschetti addosso, sul fiume, dentro a gommoni e armati di pagaia. Per il resto, buio totale!
Ci fanno salire sugli autobus, dai finestrini vediamo le guide che caricano i gommoni sui carrelli e andiamo verso il Noce, il fiume che attraversa la Val di Sole, ma anche altre valli del Trentino, segnalato da National Geographic come uno dei corsi d’acqua migliori al mondo per la pratica del rafting.
Siamo in molti ad essere pronti all’avventura e anche se in questa domenica di metà primavera il cielo non è azzurrissimo, il buonumore riscalda l’atmosfera: sei gommoni con altrettante guide ci fanno scendere dal pullman e suddividono i gruppi.

Non possiamo fare a meno di preoccuparci del fatto di non essere arrivati puntuali alla lezione teorica ma non facciamo nemmeno in tempo a esplicitare la nostra preoccupazione ad Alex, la guida che ci accompagnerà nella discesa, che lui inizia il ripasso, spiegando nel dettaglio i movimenti e facendoci provare a terra ciò che poi accadrà in acqua, facendoci sentire sicuri e molto adeguati alla situazione!
I nostri compagni di avventura sono un gruppo di ragazzi che hanno scelto questa attività per l’addio al celibato di un amico. Sono molti, ci spiegherà più tardi Alessandro Fantelli, direttore del Rafting Center Val di Sole, i gruppi di amici e di amiche che scelgono il rafting per le feste di addio al celibato o al nubilato: «E’ un bel modo di stare insieme, immersi nella natura e facendo un’attività sportiva divertente e adrenalinica. E poi è un gioco di squadra, rende coesi i gruppi!»

rafting 3

Al termine delle prove tecniche arriva il momento di entrare in acqua, salire in gommone e iniziare a pagaiare. La bellezza del rafting è che è un’attività per tutti, per la quale non serve nessun tipo di allenamento ma che regala emozioni e scorci unici. L’equilibrio tra il poter controllare la posizione del gommone e il lasciarsi andare alla corrente, la forza del gruppo che se ben coordinato saprà fare poca fatica e guadagnare alti risultati, il divertimento di galleggiare sulle onde, sono solo alcuni dei pensieri che passano nella mente mentre il Noce accoglie le nostre pagaiate e si fa a tratti impetuoso, a tratti gentile.

Alex è seduto dietro di noi e ci impartisce ordini su come muoverci, incita il gruppo, fa il tifo per noi. Sei o sette gommoni scendono spinti dalla corrente tra piccole rapide emozionanti e attimi di rilassante tranquillità durante i quali si può guardare il panorama: «Uno dei motivi per cui vale la pena venire a fare rafting oltre al divertimento dell’attività in sé – dice Alex – è vedere la valle dal fiume: sembra più selvaggia, incontaminata. E’ una prospettiva diversa quella che si ha dall’acqua».
raftingHa ragione: ce lo diciamo alla fine del percorso che ci ha visti ridere, giocare con l’acqua con i gommoni intorno, fermarci e fare un tuffo nel fiume da un sasso un po’ più grande degli altri, faticare un po’, emozionarci molto, goderci il fresco dell’acqua del fiume insieme al vento, respirare, ridere, divertirci.
Dopo essere arrivati in fondo cerchiamo di capire cosa ci è successo. Alex ci spiega che siamo partiti da Monclassico e abbiamo disceso il fiume per 15 km. Sono passate quasi tre ore e non ce ne siamo nemmeno resi conto. Il rumore del fiume ci riempie ancora la testa, un po’ di fresco ci fa indossare una felpa, tanta meraviglia è impressa negli occhi, un po’ di adrenalina scorre sottopelle.

Noi torneremo…e voi?

 

credits: foto Centro Rafting Val di Sole

VAI AL SITO www.raftingcenter.it

650x90

 

 

Informazione commerciale a pagamento – Richiedi il tuo post redazionale QUI

Info autore /

Il team dinamico della redazione di tdv ti saluta! Entra anche tu a far parte del mondo tdv e del nostro nutrito gruppo di autori su tutto il territorio trentino. Ti aspettiamo!