fbpx

“Racconti d’Estate” di e con Ascanio Celestini al Sostizio

Racconti, che esistono nella loro dimensione propria e unica di ri- contare, ri vedere, rimettere in ordine qualcosa che prima era disordinato.

Racconti ispirati, concreti, stretti a doppio filo all’atmosfera nella platea. Sono i “ospitato per questa seconda tappa nella cornice della Piazza della Cooperazione, presso la Cassa Rurale di Mezzocorona.

Un artista, Celestini, che ancora una volta sarà di fronte al proprio pubblico per dare voce a qualcosa che normalmente non parla, per raccontare l’uomo e la società in maniera diversa, usando la parola e il significato, per lasciare che l’arte parli attraverso le storie e racconti lo stupore.

Uno spettacolo “Racconti d’Estate” che è solo la punta dell’iceberg dell’opera attoriale, che va oltre lo spazio del teatro, oltre al limite fra palco e platea, oltre alle maschere sceniche per raccontare l’uomo nella sua interezza, oltre l’attore, oltre il copione, che infatti scorre fluido modificandosi in risposta all’atmosfera che si respira in teatro. Celestini, ancora una volta narra di noi e di se stesso, con quell’ironia e quell’intelligenza tagliente del racconto che sta nel raccontare.

“Non c’è bisogno di una morale. Che bisogno avremmo dell’arte se cercassimo il messaggio? Basterebbe un sms.” (Ascanio Celestini)

Dal sito: www.solstiziodestate.it

Fiabe, per adulti che volevano essere bambini cattivi. Racconti, ironici, caustici, ispirati da alcuni dai racconti in “Io cammino in fila indiana”, pescati da quelli aggiunti nella versione francese, scritti per la messa in scena. E’ questo il baule delle meraviglie, dal quale Celestini pesca per raccontare e improvvisare un puzzle sentimentale, emotivo, politico. L’attore sale sul palco raccontando situazioni quotidiane e contemporanee che richiamano le barzellette che si raccontavano da bambini. Ma a differenza delle storielle in queste c’è qualcosa che si inceppa: la situazione che dovrebbe far sganasciare colpisce in modo diverso, quando ci si rende conto che la barzelletta, non è altro che la realtà. La politica e la società italiane in un monologo accompagnato da un microfono e poche luci. Il posto e il clima in sala determinano la scaletta, i “Racconti d’estate” mutano, cambiano pelle rivelandosi sempre una prima visione. La voce registrata di un notabile della politica, un jingle in sottofondo: gli escamotage stilistici possono interrompere il flusso delle parole, ma alla fine quello che si fa, sul palco e nella platea, è uno degli esercizi più naturali dell’essere umano: vedere le immagini evocate dalle parole altrui, generate nella propria testa. Così funzionano le storie. Queste fanno ridere, e arrabbiare, ma sempre col dubbio, che per scoprire la causa del riso e della rabbia non ci sia soluzione migliore che guardarsi allo specchio.
“Poco importa se si ride, e tanto, con i suoi apologhi: quel che rimane, poi, usciti dal teatro è un’amara consapevolezza”

 

Info:

RACCONTI D’ESTATE
Di e con Ascanio Celestini
12/06/2015 Ore 21.30 Mezzocorona,
Piazza della Cooperazione.
In caso di pioggia: Palarotari.
Ingresso: 12 € GRATUITO UNDER 21
Suono e luci: Andrea Pesce
Produzione: Fabbrica srl – Sara Severoni
Distribuzione e organizzazione: Ass. Lucciola – Paolo Gorietti e Marianna Pezzini

“Racconti d’Estate” di e con Ascanio Celestini al Sostizio ultima modifica: 2015-06-08T23:15:55+00:00 da Redazione

Mio figlio era come un padre per me

Next Story »

“Polvere – dialogo fra uomo e donna”

La sai l’ultima?

  • UNRITRATTOALGIORNO: Arriva la mostra imperdibile!

    1 mese ago

    Share this on WhatsAppLa fotografia come strumento per conoscere dal vivo persone che altrimenti rimarrebbero solo anonimi avatar sui social network.   MANUEL TOMIO VIVE A BORGO ...

    Read More
  • LE DATE DEL DICIASSETTESIMA EDIZIONE DEL MERCATINO DI NATALE ASBURGICO DI LEVICO TERME.

    2 mesi ago

    L’evento prenderà il via sabato 24 novembre nel Parco Secolare degli Asburgo, entrato a far parte della rete dei Grandi Giardini Italiani nel 2016 a testimonianza del ...

    Read More
  • Una mostra di veri corpi umani. Succede a Trento.

    2 mesi ago

    La mostra “Bodies Exhibition”, grazie a un’ampia collezione scientifica di circa 250 pezzi di esposizione anatomici preziosi dal punto di vista didattico, costituita da corpi umani, scheletri, ...

    Read More
  • “DESCANTABAUCHI… Verso Nuovi Incanti…”

    3 mesi ago

    “DESCANTABAUCHI...Verso Nuovi Incanti...” La creatività incontra il territorio 28 Ottobre 2018 - Gardolo di Trento

    Read More
  • Ultimo grande EXTRA Week End a Trento e la Baviera !

    4 mesi ago

    Si riparte venerdì 5 settembre alla grande con il live nella tendostruttura principale dove come sempre si potrà cenare insieme alla mitica birra Hb Traunstein con i ...

    Read More
  • Sta per tornare un altro week end targato Trento e la Baviera Oktoberfest

    4 mesi ago

    Si parte venerdì 28 settembre alle 19 con i nostri piatti tipici e le specialità orginali della cucina bavarese con il gruppo 4 KRYNER rigorosamente in live ...

    Read More
  • Caneve Aperte 2018 dei Cembrani D.O.C. – DA NON PERDERE!

    4 mesi ago

    Caneve Aperte 2018 dei Cembrani D.O.C. Sabato 13 ottobre Cembra ospita la quinta edizione della cena itinerante alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche del territorio.

    Read More
  • Cosa cerchi?

    More
    X