Trento-Milano: una maratona del gusto per #Expo2015

Palazzo Roccabruna sarà aperto dal 28 maggio al 2 giugno dalle 17.00 alle 22.00 per proporre degustazioni di vini trentini abbinati a prodotti locali. A Palazzo delle Albere il 30 e il 31 due laboratori enogastronomici organizzati dalla CCIAA. Lunedì 1 giugno alle 17.30 a Milano Palazzo Roccabruna sarà protagonista di Expo 2015 nell’ambito di una presentazione dei wine-bar italiani che fanno scuola.

Palazzo Roccabruna - Trento Enoteca - Bicchiere 22 ottobre 2012 Archivio CCIAA TN © Romano Magrone DIG _ROM6918 RCC

Con il ricco programma di iniziative rivolte al mondo dell’agroalimentare che dal 27 maggio animerà gli spazi di Palazzo delle Albere Expo 2015 approda anche a Trento. E lo fa con la collaborazione della Camera di Commercio di Trento che tramite la struttura di Palazzo Roccabruna organizzerà al piano terra della cinquecentesca villa madruzziana alcuni laboratori enogastronomici dedicati alle specialità del territorio. Produttori, esperti e sommelier saranno a disposizione del pubblico per far conoscere sapori e profumi del Trentino.

La maratona del gusto parte giovedì 28 maggio alle 18.00 dalla sede di Palazzo Roccabruna con un incontro dal titolo “Vini del passato alla ricerca di un futuro”. San Lorenzo, Rossara, Pavana, Negrara, Peverella, Lagarino e numerosi altri: nomi di vitigni che oggi dicono poco o nulla, ma che costituivano buona parte della base ampelografica del Trentino di fine ‘800, prima della comparsa della fillossera e dell’annessione del Trentino all’Italia. Riscoprirli non è solo un omaggio alla storia, ma anche l’occasione per parlare di biodiversità in viticoltura. Negli ultimi secoli infatti la varietà dei vitigni presenti in Trentino si è ridotta di molto sia per vicende naturali (si pensi alle gelate del primo decennio del ‘700 o alle malattie fungine di fine ‘800) sia per scelte colturali operate dall’uomo, che hanno comportato la selezione di altri vitigni in grado di garantire maggiore qualità e ritorni economici più elevati.

L’incontro del 28 maggio, organizzato da ONAV del Trentino e condotto dall’enologo Paolo Malfer, proporrà una degustazione di molti di questi vini dimenticati, per consentire anche ai meno esperti di fare un salto in un passato capace di riservare gradite sorprese (prenotazioni allo 0461/887101; costo della degustazione 7,00 Euro). Inoltre dal 28 maggio al 2 giugno Palazzo Roccabruna sarà sempre aperto dalle 17.00 alle 22.00 per proporre degustazioni di vini e prodotti trentini in occasione del Festival dell’economia.

Palazzo Roccabruna - Enoteca Lardo - Salume - Tagliere Brindisi - Alpinisti Trento 31 marzo 2010 Archivio CCIAA TN © Romano Magrone DIG ROM 9883 RCC

Come in un’ipotetica staffetta del gusto il testimone passerà sabato 30 e domenica 31 maggio al Concept Store di Palazzo delle Albere. In una cornice impreziosita da alcune bottiglie della Collezione storica di via Santa Trinità, l’Enoteca provinciale del Trentino sarà ospite dalle 10 alle 19 della villa madruzziana.

Alle ore 17 in entrambe le giornate saranno organizzati due laboratori enogastronomici sul mondo del vino trentino. Protagoniste della degustazione saranno le tipologie più rappresentative dell’enologia locale, dal Müller Thurgau alla Nosiola, dal Marzemino al Teroldego rotaliano, abbinate a formaggi e salumi del territorio.

Infine lunedì 1 giugno alle 17.30 a Milano l’attività istituzionale di Palazzo Roccabruna – giunta ormai al decimo anno – sarà presentata al pubblico di Expo 2015 nell’ambito di un ciclo di incontri curati dal giornalista enogastronomico Paolo Massobrio e dedicati ai migliori wine-bar italiani. Per l’occasione saranno proposti in degustazione Trentodoc e Trentino Doc Vino Santo.

Info autore /

Il team dinamico della redazione di tdv ti saluta! Entra anche tu a far parte del mondo tdv e del nostro nutrito gruppo di autori su tutto il territorio trentino. Ti aspettiamo!