“TORNA A CASA ZEUS” AL SASS

Sabato 27 novembre alle 16 allo Spazio Archeologico Sotterraneo lo spettacolo per bambini

La suggestiva ambientazione della Tridentum romana nello Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas, a Trento sotto piazza Cesare Battisti,

si trasforma in palcoscenico per accogliere due divertenti spettacoli di animazione teatrale per bambini.

Le proposte prendono inoltre spunto dai miti e dalle più celebri favole del mondo antico, quelle di Esopo, e avranno come protagonisti gli attori di EstroTeatro.

Innanzitutto il primo appuntamento è sabato 27 novembre alle ore 16 con

“Torna a casa Zeus”

messo in scena da Andrea Deanesi e Irene Buosi per la regia di Andrea Visibelli.

L’iniziativa, a cura dei Servizi Educativi dell’Ufficio beni archeologici della Soprintendenza per i beni culturali,

è rivolta a famiglie con bambini dai 4 anni di età.

L’ingresso è gratuito con posti limitati e prenotazione obbligatoria al numero 0461 230171 entro le ore 13 del giorno dell’iniziativa.

Il successivo spettacolo

“Asino a chi?”

con Mirko Corradini e Emilia Bonomi è in programma sabato 11 dicembre alle ore 16.

Per accedere agli spettacoli è necessario esibire la certificazione verde (green pass) o presentare il referto negativo di un tampone rapido effettuato nelle 48 ore precedenti.

Le disposizioni non si applicano ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica e ai minori di 12 anni. Gli spettatori dovranno indossare la mascherina. Sono esenti i bambini sotto i 6 anni di età.


Le attività didattiche dei Servizi Educativi della Soprintendenza coinvolgono ogni anno migliaia di studenti della scuola dell’infanzia nonché scuola primaria di primo e secondo grado oltre che scuola secondaria del Trentino,

ma anche da fuori provincia che partecipano ai percorsi e ai laboratori variamente articolati, dalla preistoria all’epoca altomedievale.

A questa attività si aggiungono i periodici corsi d’aggiornamento per insegnanti, i progetti speciali nell’ottica dell’inclusione

e della disabilità studiati per pubblici con fragilità oltre a specifiche iniziative rivolte al pubblico di ogni età volte all’educazione al patrimonio poi alla conoscenza e alla valorizzazione dei beni culturali,

archeologici in particolare.

Informazioni
Provincia autonoma di Trento
Soprintendenza per i beni culturali
Ufficio beni archeologici
Via Mantova, 67 – 38122 Trento
tel. 0461 492161


uff.beniarcheologici@provincia.tn.it
www.cultura.trentino.it/Temi/Archeologia

Info autore /

Il team dinamico della redazione di tdv ti saluta! Entra anche tu a far parte del mondo tdv e del nostro nutrito gruppo di autori su tutto il territorio trentino. Ti aspettiamo!