VASCO ROSSI: C’E’ CHI DICE NO – BASTA POLEMICHE, VIVIAMOCI LA VITA

Il 20 maggio è una data Storica per il Trentino, che se ne dica che se ne voglia ma un evento come quello del concerto di Vasco Rossi a Trento è una cosa che non è mai successa in Trentinodavivere

Abbiamo avuto un paio di Adunate degli alpini, Epiche e storiche anche quelle, un Gay Pride, Festival dello Sport, Festival del Cinema di Montagna, ma mai un evento mediatico così potente capace di creare frange di contrari e pro.

Personalmente credo che Maurizio Fugatti, anche se ha speso vagonate di soldi pubblici, ha mantenuto ed ha fatto qualcosa che rimarrà negli annali della storia di Trento. Quindi lode a tutta la provincia !

Poi quello che verrà sarà un’altra storia. Ma il Trentino è così, mai felice, come il migliore degli albergatori in circolazione, sempre lì a lamentarsi e “Mai content” .

MA questo concerto è un bene per tutti, per la vita, per riprenderci in mano un po’ di dignità umana che per me ci è stata tolta negli ultimi due anni e mezzo: 120 mila persone pronte a cantare, urlare, ballare, saltare, ma te le immagini? 

Io mi emoziono solo al pensiero, così come mi emoziono da qualche giorno dal mio ufficetto sito in zona Bolghera, un 7/8 km dal palco, mentre sento il sound check, mentre sento arrivare con il vento a tratti la voce del Blasco.

O signorƏ, questo signore qui a sessant’anni suonati ha ancora le coronarie che reggono e me lo ricordo bene quel film che ho visto da ragazzino che mi aveva fatto innamorare di lui con Claudia Gerini “Ciao Ma’ ; film che raccontava la passione, il dietro le quinte e la preparazione di un suo concerto. Ora il concerto è nella mia città e anche se non lo amo più dal tempo di Rewind

Lui è ancora qua, è già-

Quindi godiamoci lo spettacolo, godiamoci il presente e basta polemiche, VIVIAMOCI LA VITA

Daniel Cerami

Info autore /

Il team dinamico della redazione di tdv ti saluta! Entra anche tu a far parte del mondo tdv e del nostro nutrito gruppo di autori su tutto il territorio trentino. Ti aspettiamo!