fbpx

Molto più di edilizia, For.X è stile e garanzia di qualità

Non chiamateli serramenti. E’ uno stile di vita. Che sia la casa, che sia il posto di lavoro o qualsiasi altro ambiente, sono i dettagli che fanno la differenza e di questo è consapevole con la sua lunga esperienza For.X

Una lunga esperienza nel settore di cui racconta Roberto De Angelis anima e fondatore di For.X

Come nasce quest’avventura?

Ho iniziato nel 1995 come agente di commercio, nel 1998 entrai in società con un socio e nel 2003 si unì una terza persona. A quel punto fondammo una commerciale e così nacque For.X. Oggi abbiamo un totale di dipendenti fra esterni ed interni di circa 22 persone.

Di cosa vi occupate?

Compriamo e rivendiamo materiale fornendo prodotti per la casa, serramenti in particolare. Ci occupiamo di garage, porte, serramenti di finestre, lucernari e quant’altro. Commerciamo con aziende specifiche produttrici. Potremmo dire che il nostro motto è “ti chiudiamo la casa o l’edificio”, nel senso che con For.X chiudi fuori i problemi, il freddo o il caldo e i pericoli e ti godi il tuo ambiente in modo confortevole, elegante, sicuro e di qualità.

Vi occupate di vendita oppure offrite altri servizi?

Facciamo consulenza, progettazione, installazione e manutenzione. Poi ovvio facciamo le veci degli agenti di vendita e vendiamo anche ai rivenditori. Tamponiamo per le aziende quelle zone che non riescono a coprire lavorando in sinergia con altre realtà del settore.

 

 

Una sorta di intermiediari?

Non solo anche i negozi comprano da noi e poi facciamo appunto supporto all’installazione e veniamo incontro al cliente sia con disegni su misura per ogni evenienza. Clienti con esigenze particolari trovano da noi risposte su misura. Inoltre commerciamo con l’estero e quindi siamo rivenditori di ditte tedesche a cui altrimenti non si potrebbe accedere. Vantiamo una competitività mitteleuropea.

Con la concorrenza?

L’industrializzazione, in fatto di serramenti abbatte i costi e ha una qualità superiore. Inoltre le materie prime comunque spesso vengono importate dall’estero anche per la ditta locale o dell’artigiano di fiducia sotto casa. Ciò non toglie che lo spazio c’è per tutti e noi facciamo solo bene il nostro lavoro, curando la qualità e il cliente, senza creare concorrenza sleale.

Curare il cliente come?

Per esempio eseguendo il lavoro in modo professionale e pulito oltre che veloce. Ol giorno d’oggi le richieste sono di qualità, velocità e tutto compreso, quindi anche smaltimento e pulizia che noi garantiamo. Noi soddisfiamo tutti questi requisiti. Inoltre ti seguiamo anche nel post montaggio con manutenzione e assicurazione di dieci anni del lavoro.

I materiali?

Siamo specializzati in PVC e legno sull’attenzione all’ecologia oggi quello che si cerca è il risparmio economico ed energetico. Noi abbiamo fornitura completa che poi può essere anche ampliata all’oscuramento con tenda o tapparella. Insomma ogni tipo di serramento.

I tempi?

Dalla telefonata e richiesta il primo passo è l’incontro con il nostro consulente, la progettazione e quindi il lavoro. Se il materiale è in magazzino in una settimana il lavoro è fatto altrimenti per tipologie più ricercate a volte ci vogliono anche tre mesi.

Prosepettive?

Stiamo puntando ad aumentare i punti vendita in Trentino e a diffondere la capillarità sul territorio anche con la possibilità di affialiazioni per ampliare l’offerta che già si distingue per vari brand lanciati da For.X

Sita nella zona del Centro Commerciale Ponte Regio a Pergine Valsugana in Provincia di Trento, For.X è contattabile per qualsiasi urgenza, per un preventivo ed un confronto

I riferimenti da contattare sono

Tel 0461 504348

Email info@for.x.it

Tutte le informazioni si possono trovare al sito http://serramenti.for-x.it/

 

Molto più di edilizia, For.X è stile e garanzia di qualità ultima modifica: 2017-11-26T21:53:39+02:00 da Redazione
Redazione

Latest posts by Redazione (see all)

Partecipa all’evento più goloso del @GardaTrentino

Next Story »

Dalla collaborazione tra TDV e OVUM nasce OvumGRAM! Scoprite questa nuova opportunità

  • Ateneo dei Racconti: ieri la “semifinale” con la selezione delle migliori performance 21 Ottobre 2020
    La pandemia ieri sera non ha dunque fermato il cammino dell’Ateneo dei Racconti, concorso letterario, ha ricordato Longo  - che è anche docente alla scuola Holden di Torino – diverso da ogni altro, perché non si limita ad invitare gli autori, in questo caso gli studenti dell’ateneo trentino, e gli studenti trentini che frequentano altre […]
    n.marchesoni@ladige.it
  • Dopo Fedez, anche Chiara Ferragni in campo: «Usate la mascherina» 21 Ottobre 2020
      Dopo Fedez, anche la moglie Chiara Ferragni ha raccolto l’invito del presidente del consiglio, Giuseppe Conte, e ha dedicato una story su Instagram per sensibilizzare i suoi oltre 21 milioni di follower all’uso della mascherina. «È un piccolo gesto – ha detto – ma che può fare la differenza».  
    r.moser@ladige.it
  • Venerdì 23 ottobre si celebra nel mondo il Champagne Day 2020 21 Ottobre 2020
    Venerdì 23 ottobre si celebra #ChampagneDay 2020, con Il Comité Champagne che ha lanciato una piattaforma per promuovere gli eventi per l'occasione sul sito https://champagneday.champagne.fr/. L'iniziativa vuole celebrare lo Champagne e condividerne la degustazione brindando virtualmente con la comunità mondiale degli appassionati delle bollicine francesi. Lo Champagne Day è un evento "spontaneo, collaborativo, libero e […]
    n.marchesoni@ladige.it
  • Covid, due morti in Alto Adige I nuovi positivi sono 189 21 Ottobre 2020
    Salgono a 296 le vittime del coronavirus in Alto Adige dall'inizio dell'emergenza sanitaria. L'Azienda sanitaria provinciale segnala altri due decessi avvenuti nelle ultime 24 ore. Crescono anche i numeri del contagio con 189 nuovi casi positivi accertati sulla base della valutazione di 1.884 tamponi (913 i test effettuati per la prima volta). Il numero delle […]
    n.marchesoni@ladige.it
  • Esteso a tutta la città di Trento il divieto di vendita e consumo dalle 22 in poi: c'è l'ordinanza 21 Ottobre 2020
    Con nuova ordinanza che revoca quella dell’8 ottobre scorso, il sindaco Franco Ianeselli ha stabilito fino al 31 gennaio 2021 compreso, nelle aree pubbliche e private aperte al pubblico all’interno del territorio comunale: il divieto di vendita per asporto (anche attraverso distributori automatici) di bevande alcoliche e superalcoliche dalle ore 22 alle ore 5 del giorno successivo […]
    n.marchesoni@ladige.it
X