fbpx
  • Page Views 1147

Pergine Spettacolo Aperto pronto a farsi travolgere da un Perfect Storm

Un “Perfect Storm” si abbatta sulla 41esima edizione di Pergine Spettacolo Aperto, Festival che per l’edizione 2016 indaga la “crisi” con un cartellone di spettacoli concentrati fra l’1 e il 9 luglio.

Come oramai consuetudine su può location, individuate fra elementi di interesse architettonico, scorci di particolare impatto ma pure posti urbani di incontro con un pubblico casuale il Festival propone spettacoli che aiutano la riflessione ed indagano la contemporaneità, ma allo stesso tempo proseguono l’impegno verso l’accessibilità con una strategia mirata per permettere la fruizione a tutto il pubblico, e allo stesso tempo dedica una particolare attenzione ai piccoli spettatori con appuntamenti mirati dedicati ai più piccoli, quindi una particolare attenzione alle famiglie e ai bambini, ma che attraverso un’offerta di qualità pur parlando un liguaggio adatto permetta ugualmente una riflessione culturale.

“Nell’epoca contemporanea il concetto di “crisi” ha assunto un carattere totalizzante e permanente. La crisi economica, culturale e sociale che stiamo vivendo-spiega Cristina Pietrantonio direttore artistico di PSA- non viene più percepita come una situazione temporanea o una fase da superare, bensì come una “tempesta infinita”, dagli esiti ancora sconosciuti ma senz’altro catastrofici. Dai mutamenti climatici al crollo dei sistemi economici, dalle guerre ai flussi migratori globali: nulla sembra resistere alla dissoluzione in atto. Perfect storm è appunto l’espressione utilizzata dagli scienziati per indicare quella combinazione di fattori demografici, ambientali, sociali e storici che entro il 2030 porterà a un punto di non ritorno, determinando una metamorfosi epocale. E se invece nella crisi si nascondessero possibilità e opportunità alternative?”

Su queste provocazioni il pubblico è chiamato a tuffarsi nell’immersione in PSA che quest’anno guarda non solo alla rassegna di qualità, ma anche ad un rapporto con il territorio che lo ospita.

Tre le rotte principali in cui orientarsi. Quella tracciata dai luoghi che si trasformano in teatro, luoghi aperti come piazze del centro storico che incentivano l’incontro, spazi domestici messi a disposizione ma anche posti suggestivi a cui dare nuova vita come l’Ex Rimessa delle Carrozze o Laneria Dalsasso una vera e propria filiera economica a km0.

Una seconda rotta è quella invece tracciata dal gioco e dall’immersione del pubblico che diventa fruitore e complice della messa in scena. Spettacoli che vanno a smuovere il “dentro” portando appunto a “mettersi in gioco” attraverso prese di coscienza su temi di carattere sociale ma non solo.

Un’ultima rotta è quella degli spettacoli teatrali canonici con diverse prime nazionali e spettacoli pluripremiati curati da compagnie giovani emergenti.

Entrando nel vivo del cartellone si segnalano due Prime Nazionali che usano il linguaggio del game show interattivo coinvolgente il pubblico nell’esplorazione dei meccanismi che stanno alla base della democrazia, dell’identità nazionale e dell’utilizzo delle risorse pubbliche.

In contemporanea con Festival Inteatro di Polvere Ancona, debutta in Italia “Home Visit Europe” della compagnia tedesca i Rimini Protokoll, per l’ellestimento della quale che vedrà repliche per quasi tutta la durata del festival, si sono aperte le porte di diverse abitazioni perginesi che hanno dato l’adesione nei mesi scorsi per ospitare performance a pubblico.

Altro debutto quello con “The Money” degli inglesi Kaleider  ripensamento sulla destinazione sociale di fondi raccolti

Il pubblico inoltre verrà coinvolto, anche qui c’è stata una campagna di adesione, in un torneo di calcetto dalle regole particolari create ad hoc per “rompere gli schemi” dalla compagnia di Roma Dynamis.

Piazza Municipio si trasforma quindi in campo da gioco esagonale a tre squadre, tre porte e molto altro ancora. Infine in scena anche “XY Esperimenti di prossimità” che si basa sul rapporto Kinsey, ideato dai Manimotò, compagnia veneziana, vincitrice del bando Open 2016.

Fra performance e servizio utile a cura di Circolo Bergaman di Milano è stata realizzata un audioguida partecipata commissionata da PSA per condurre il pubblico alla rilettura delle ex Lanerie Dalsasso.

Pubblico attivo e partecipativo quello coinvolto in “Tutorial” lavoro vincitore del bando Open 016 promosso da PSA per stimolare al processo creativo giocando, dell’albanese Glen Caci, performer dei Motus. Lo spettacolo è la seconda tappa di un progetto di ricerca sull’identità culturale e la cultura del karaoke e si sviluppa attorno al coinvolgimento del pubblico sul sentimento di integrazione che passa attraverso le danze tradizionali europee.

Seguendo questo filo rosso invece il collettivo milanese Effetto Larsen scaverà nei ricordi delle persone per tracciare una mappa emotiva della città con “Mnemosyne”, il giovane artista Andrea Fontanari invece creerà “Ex Voto” performance costruita attraverso l’invasione di farfalle in base alla partecipazione del pubblico alla performance.

Dalla performance al teatro in cartellone arriva “Mad in Europe” di Angela Demattè, vincitore premio Scenario 2015 per la pluripremiata drammaturga. Daniele Antonelli di Roma presenta il suo “Faek Fek Fik” vincitore miglior spettacolo, drammaturgia e attrici al Rome Fringe Festival 2015, Generazione Disagio di Milano invece propongono il loro “Dopodichè stasera mi butto” mentre Carrozzeria Orfeo di Mantova presenta “Thanks for Vaselina”.

Premura di PSA è rendere accessibile il Festival a tutto il pubblico anche con esigenze particolari, molti spettacoli sono tradotti nella lingua italiana dei segni e gli spazi resi accessibili anche con accompagnatori.  La Sala Maier sarà allestita dalla compagnia Wurmkos in collaborazione con il Centro di Salute mentale di Trento e curerà una serie di incontri sul tema del festival. Anffas creerà in piazza Fruet un percorso esperienziale che simboleggia le possibilità di cambiamento offerte dai momenti di crisi della vita.

Qui il dettaglio del cartellone giornaliero

Tutti i giorni ore 21 e 21.30
Sabato 2, Domenica 3 e Sabato 9 luglio anche ore 17 e 17.30
Appartamenti privati
Europa a domicilio (Home visit Europe) di Rimini Protokoll (DE)

Venerdì 1 luglio, ore 20, 21 e 22 | Sabato 2 luglio, ore 18, 20, 21 e 22| Domenica 3 luglio, ore 18, 20 e 21 | Lunedì 4 luglio, ore 20 e 21 |
Ex Lanerie Dalsasso
Macinante di Circolo Bergman

Da Venerdì 1 a venerdì 8 luglio ore 20.30
Piazza Fruet
Y-La variabile del calcio di Dynamis (torneo)

Sabato 2 luglio, ore 21
Rimessa Carrozze
Fäk Fek Fik Le tre giovani di Collettivo SCH

Domenica 3 luglio ore 21
Teatro Comunale
Thanks for Vaselina di Carrozzeria Orfeo

Martedì 5 luglio ore 21
Teatro Don Bosco
Mad in Europe di Angela Demattè

Mercoledì 6 luglio ore 21
Rimessa Carrozze
Dopodiché stasera mi butto di Generazione Disagio

Mercoledì 6 e giovedì 7 luglio ore 20 e 21.30
Venerdì 8 e sabato 9 luglio ore 20, 21.30 e 23
Palazzo Hippoliti
XY Esperimenti di prossimità di Manimotò

Da domenica 3 a mercoledì 6 luglio ore 20-23
Piazza Municipio
Mnemosyne di Effetto Larsen | Mnemo Lab

Giovedì 7 luglio ore 20 – 20.45 – 21.30 – 22.15
Teatro Comunale (sala espositiva)
Mnemosyne di Effetto Larsen | Performance e tour guidato

Giovedì 7 ore 21, Venerdì 8 luglio, ore 18 e 21, Sabato 9 luglio, ore 18
Palazzo Hippoliti
The Money di Kaleider (UK)

Venerdì 8 luglio ore 17
Sala Maier
Gendrification di Museo Wunderkammer

Sabato 9 luglio ore 21
Piazza Municipio
Tutorial di Glen Çaçi

INSTALLAZIONI

Tutti i giorni dalle 18 alle 23
Sala Maier
Voice Off di Wurmkos-Museo Wunderkammer

Tutti i giorni dalle 18 alle 23
Piazza Fruet
Ex Voto di Andrea Fontanari

LABORATORI
Aperti a tutti, gratuiti

 

Domenica 3 luglio ore 10-13 e 15-18

Sala Maier

Voice Off Lab a cura di Wurmkos

 

6, 7, 8 luglio ore 20.30-22.30
Foyer Teatro Comunale

Tutorial/ Una questione di attitudine
Workshop a cura di Glen Caci

 

 

KIDS
Tutti i giorni ore 18-22

Piazza Municipio

Carrousel (Scaffale itinerante di storie sospese)

A cura di Teatro Carta e La Seggiolina Blu

Accesso libero

NO LIMITS PROJECT

Venerdì 1 e venerdì 8 luglio ore 18-20
Piazza Municipio
Mask of Change a cura de Redazione de LAdigetto, Anffas Trentino

Sabato 2 luglio ore 20-22
Piazza Municipio
Heart in progress a cura di Atelier Articà, Anffas Trentino

Sabato 2 luglio ore 20-21.30 | Piazza Municipio
Il barattolo della calma a cura di Cooperativa Cs4 [For Kids]

Tutti i giorni
Piazza Santa Elisabetta

Re-sourcing

Installazione a cura dei ragazzi del CSE di via Marconi Primo piano, Coop. Cs4

TALKS
Tutti i giorni in Sala Maier

 

EVENTI SPECIALI E TAVOLE ROTONDE

 

1 luglio ore 17

Inaugurazione VOICE OFF

a cura di Museo Wunderkammer / Wurmkos

 

2 luglio ore 17

Ripensare allAutonomia – Tavolo di discussione

a cura di Francesco Scasciamacchia, con Ilaria Bussoni, Mad Pride, Mattia Pellegrini, Nicholas Ridout, Rimaflow

 

9 luglio ore 17

GENDRIFICATION

Tavolo di discussione a cura di Luca Bertoldi, con Daniele Del Pozzo, Elvira Vannini, Federico Zappino

 

INCONTRI CON GLI ARTISTI tutti i giorni alle 19

 

1 luglio PERFECT STORM

inaugurazione festival e presentazione del progetto Home visit Europe con Rimini Protokoll

 

2 luglio RIPENSARE LAUTONOMIA

Conclusioni del tavolo di discussione, con Francesco Scasciamacchia, con Ilaria Bussoni, Mad Pride, Mattia Pellegrini, Nicholas Ridout, Rimaflow

 

3 luglio RISCRIVERE IL TEATRO

Drammaturgia emergente, con Carrozzeria Orfeo e Collettivo Sch

 

4 luglio CON OCCHI NUOVI

Creazioni site-specific sul territorio, con Circolo Bergman, Dynamis e Elisa Bortolamedi (Assessore alla cultura del Comune di Pergine)

 

5 luglio VOCI DELLA CRISI

Drammaturgia emergente, con Angela Demattè

 

6 luglio CON I MIEI SOLDI

Razionalità e irrazionalità dei processi decisionali, con Kaleider e Katia Tentori (Centro Mente Cervello Università degli studi di Trento)

 

7 luglio OPEN MIND

OPEN // CREAZIONE CONTEMPORANEA , con Manimotò, Effetto Larsen, Glen Caci e Andrea Fontanari

 

8 luglio GENDRIFICATION

Conversazione post-performance, con Museo Wunderkammer

 

9 luglio GENDRIFICATION

Conclusioni del tavolo di discussione, con Luca Bertoldi, Daniele Del Pozzo, Elvira Vannini, Federico Zappino

 

Facebook PergineFestival |  Twitter @FestivalPergine  #liveperginefestival |

INFO: T +39 349 8040498  www.perginefestival.it

Prevendita biglietti dal 13 giugno Primi alla Prima e dal 25 giugno alla biglietteria punto info Piazza Municipio a Pergine

Pergine Spettacolo Aperto pronto a farsi travolgere da un Perfect Storm ultima modifica: 2016-06-09T17:07:01+00:00 da Katja Casagranda
Katja Casagranda
Katja Casagranda insider della cultura spettacolo locale, freelance (traduzione che sta per molto free e sempre lanciata sul pezzo), quella giusta via di mezzo fra Lara Kroft e Paperetta Ye Ye, che in curriculum tiene pacchi di ritagli di giornale Trentino stipati e coccolati con amore materno come figli che prima o poi dovrà lasciar andare al loro destino.

Opera 20-21 La Stagione 2016-17 indaga l’amore con ironia

Next Story »

Il nuovo spettacolo di Andrea Brunello Un Piccolo Pallido Pallino Blu tutto da salvare

La sai l’ultima?

  • LE DATE DEL DICIASSETTESIMA EDIZIONE DEL MERCATINO DI NATALE ASBURGICO DI LEVICO TERME.

    4 settimane ago

    L’evento prenderà il via sabato 24 novembre nel Parco Secolare degli Asburgo, entrato a far parte della rete dei Grandi Giardini Italiani nel 2016 a testimonianza del ...

    Read More
  • Una mostra di veri corpi umani. Succede a Trento.

    1 mese ago

    La mostra “Bodies Exhibition”, grazie a un’ampia collezione scientifica di circa 250 pezzi di esposizione anatomici preziosi dal punto di vista didattico, costituita da corpi umani, scheletri, ...

    Read More
  • “DESCANTABAUCHI… Verso Nuovi Incanti…”

    2 mesi ago

    “DESCANTABAUCHI...Verso Nuovi Incanti...” La creatività incontra il territorio 28 Ottobre 2018 - Gardolo di Trento

    Read More
  • Ultimo grande EXTRA Week End a Trento e la Baviera !

    2 mesi ago

    Si riparte venerdì 5 settembre alla grande con il live nella tendostruttura principale dove come sempre si potrà cenare insieme alla mitica birra Hb Traunstein con i ...

    Read More
  • Sta per tornare un altro week end targato Trento e la Baviera Oktoberfest

    3 mesi ago

    Si parte venerdì 28 settembre alle 19 con i nostri piatti tipici e le specialità orginali della cucina bavarese con il gruppo 4 KRYNER rigorosamente in live ...

    Read More
  • Caneve Aperte 2018 dei Cembrani D.O.C. – DA NON PERDERE!

    3 mesi ago

    Caneve Aperte 2018 dei Cembrani D.O.C. Sabato 13 ottobre Cembra ospita la quinta edizione della cena itinerante alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche del territorio.

    Read More
  • RUGGERO de I TIMIDI Prima assoluta del nuovo “GIOVANI EMOZIONI TOUR”

    3 mesi ago

    RUGGERO de I TIMIDI Prima assoluta del nuovo “GIOVANI EMOZIONI TOUR” RUGGERO DE I TIMIDI e la sua orchestra il 7 ottobre 2018 saranno a Trento e la Baviera ...

    Read More
  • Cosa cerchi?

    More
    X