fbpx
  • Page Views 1263

Nel ventre della guerra: il 4 luglio, nella cornice del Forte di Tenna

Sarà il Forte di Tenna a ospitare – in prima nazionale – l’appuntamento di apertura del Festival Pergine Spettacolo Aperto, un reading-concerto con Massimo Popolizio a cura di Angela Demattè, tra le più autorevoli esponenti della drammaturgia italiana. Accompagnato dai canti alpini del coro Castel Pergine diretto da Giorgio Dalmaso e costruito su poesie di Barbusse, Musil, Palazzeschi, Trilussa, Owen, Govoni, ma anche su lettere e diari di soldati semplici, lo spettacolo, nuova produzione del Festival, traccia un itinerario nel cuore e nell’animo di tutti quei soldati inviati al fronte, ma anche di chi invece rimase a casa, in attesa di un ritorno, o di una cartolina postale, o molto più spesso di un certificato di morte. Un viaggio nella vulnerabilità umana, nella paura camuffata da ardimento, nell’assurdità di un martirio collettivo.

Gli altri appuntamenti del festival, dal 4 al 12 luglio, nel centro storico di Pergine Valsugana

Il conflitto verso il totalitarismo consumistico della nostra società  è al centro del grande successo de La merda (5 luglio) di Cristian Ceresoli con Silvia Gallerano, che dopo aver fatto incetta di premi si appresta a divenire un film.

Il 6 luglio il Vie del sé day una giornata dedicata interamente al benessere e all’armonia interiore che si chiuderà con il Cerchio di Gong sotto le stelle. Nella splendida cornice del Parco Tre Castagni dalle 10 alle 23 si alterneranno laboratori di danza, yoga e tantra, zone dedicate al gusto curate da Slow Food e Sant’Orsola, musica e attività per bambini. Ospite eccezionale della giornata con un imperdibile workshop Ben Yeger, drammaterapeuta e regista teatrale che, dopo aver militato nell’Esercito israeliano, ha dedicato un quarto di secolo all’esplorazione del conflitto in tutte le sue dinamiche ed espressioni.

Il 7 luglio e in altri giorni del calendario la città apre i suoi spazi ai vincitori del terzo Bando di produzione nazionale Open///Creazione contemporanea, rivolto ad artisti che operano nell’ambito della sperimentazione di nuovi linguaggi e forme espressive. Questi gli artisti selezionati: Monica Gattari (To be continued…), inQuanto teatro (The War of the Words), Motocontrario Ensemble (Identità mobili), Rocca Maffia (No advertising, please), Virginia Sartori (Ave Maria), Rosabella Teatro (Accidente glorioso 4-29 marzo 1912), Tiziana Abretti e Barbara Matera (Ritmo collettivo).

Il conflitto nelle caratteristiche e nel volto dell’essere umano in relazione all’altro è al centro della terza edizione di Neuroscienze show (8 luglio) – C’eravamo tanto armati, dibattito neuroscientifico, curato insieme a CiMeC UniTN, tra parole ed esperimenti di psicologia sociale: dalla simulazione dei “giochi di guerra” ai fenomeni di ordinaria aggressività collettiva.

Tra gli appuntamenti più attesi The book of blood / Human Writes (9 luglio) del gruppo inglese Leibniz. La performance consiste nella donazione volontaria di una goccia di sangue da parte di ogni singolo spettatore. Mescolato all’anticoagulante, il sangue – una goccia per ogni lettera – diventa un inconsueto quanto rivoluzionario inchiostro con cui ridefinire i diritti fondamentali dell’individuo e comporre così un grande libro itinerante che accompagna ogni rappresentazione.

Il 10 luglio un appuntamento in collaborazione con Radio Capital. Parole Note-Controversi nasce del fortunato programma di Radio Capital “Parole Note”, creato da Maurizio Rossato con l’idea di unire musica, poesia e frammenti di prosa, valorizzando i testi della grande letteratura attraverso un reading innovativo che giunge ora a Pergine, con una produzione ad hoc sul tema del conflitto.

Doppio programma con la pluripremiata compagnia russa di teatro fisico e danza Derevo. Dopo il grande successo ottenuto al Fringe Festival di Edimburgo, l’11 luglio i Derevo approdano in Italia con quello che è unanimemente considerato il loro capolavoro, Mephisto Waltz, un’opera di esplorazione (e risoluzione) dei conflitti interiori a partire dal proprio corpo e dalla relazione con l’altro: un grandioso gospel di danza, storie di vita vissuta e amore. Il 12 luglio a chiusura del Festival, In your hands, una creazione ideata appositamente per Pergine Spettacolo Aperto sul tema del conflitto. Un progetto site specific che avrà come cornice la Cappella mortuaria dell’ex manicomio di Pergine.

Inoltre, tutti i giorni dalle 18 alle 23 una ricca proposta di installazioni, dalle opere dell’artista outsider Dario Righetti presente al Teatro delle Garberie con la mostra I Bissi, veleno e farmaco curata da Daniela Rosi al progetto italo-francese del fotografo Marco Ambrosi Kaleidoscope, realizzato insieme ai detenuti dei carceri di Arles e Treviso, dalla videoinstallazione in prima nazionale Stories of Refuge del gruppo libanese Dictaphone Group a Ego Cum, esplorazione del tema del conflitto all’interno della comunità di Pergine curato da Sara Maino.

E infine gli aperitivi con gli artisti tutte le sere alle 19 in piazza Municipio e un ricco programma di eventi collaterali, anche per i più piccini.

Schede spettacoli e foto disponibili sul sito www.perginefestival.it – area stampa.

NO LIMITS – Festival accessibile

In collaborazione con
Cooperativa VALES  Cooperativa HandiCREA  Ente Nazionale Sordi  Cooperativa Senza Barriere  Anffas Trentino  Centro Franca Martini  Cooperativa CS4

Pergine Spettacolo Aperto vuole essere un festival accessibile a ogni tipo di pubblico, che tenga conto delle istanze di ognuno. La cultura riveste infatti un ruolo decisivo nella società contemporanea innanzitutto come strumento di inclusione sociale.

Accesso fisico
Per garantire a tutti di poter raggiungere il centro di Pergine, il Festival ha attivato un servizio di trasporto gratuito su prenotazione per persone con disabilità fisiche, sensoriali o intellettive. Sarà inoltre possibile verificare in anticipo le modalità di accesso grazie alla mappatura di tutti i luoghi del festival. Le informazioni saranno disponibili sul sito, sul programma cartaceo e sull’App gratuita Trentino Accessibile, scaricabile dal link www.contextaware.provincia.tn.it. Il visitatore potrà inoltre usufruire del servizio gratuito di accompagnamento personalizzato al luogo dello spettacolo.

Accesso sensoriale
Grazie alla collaborazione con la sezione trentina dell’Ente Nazionale Sordi il Festival ha previsto un servizio di sottotitolazione intralinguistica per le performance Ego Cum e Stories of Refuge. Il Neuroscienze Show verrà invece reso accessibile tramite la Lingua dei Segni Italiana (LIS). Per i non vedenti saranno fruibili gli spettacoli La Merda, Nel ventre della guerra e Parole Note.

Tutte le persone con disabilità potranno accedere agli spettacoli con biglietto ridotto e un biglietto omaggio per l’accompagnatore.
Per maggiori informazioni e prenotazioni contattare la segreteria al numero 0461.530179 o tramite email a nolimits@perginefestival.it oppure consultare il sito www.perginefestival.it

————————————————————————————————————

Ufficio stampa Pergine Spettacolo Aperto
Maria Giovanna Franch
M ufficiostampa@perginefestival.it
T +39 349 8040498

Nel ventre della guerra: il 4 luglio, nella cornice del Forte di Tenna ultima modifica: 2014-07-01T21:41:13+00:00 da Redazione

PERGINE SPETTACOLO APERTO – CONFINI E CONFLITTI

Next Story »

FESTE MADRUZZIANE 2014

La sai l’ultima?

  • LE DATE DEL DICIASSETTESIMA EDIZIONE DEL MERCATINO DI NATALE ASBURGICO DI LEVICO TERME.

    4 settimane ago

    L’evento prenderà il via sabato 24 novembre nel Parco Secolare degli Asburgo, entrato a far parte della rete dei Grandi Giardini Italiani nel 2016 a testimonianza del ...

    Read More
  • Una mostra di veri corpi umani. Succede a Trento.

    1 mese ago

    La mostra “Bodies Exhibition”, grazie a un’ampia collezione scientifica di circa 250 pezzi di esposizione anatomici preziosi dal punto di vista didattico, costituita da corpi umani, scheletri, ...

    Read More
  • “DESCANTABAUCHI… Verso Nuovi Incanti…”

    2 mesi ago

    “DESCANTABAUCHI...Verso Nuovi Incanti...” La creatività incontra il territorio 28 Ottobre 2018 - Gardolo di Trento

    Read More
  • Ultimo grande EXTRA Week End a Trento e la Baviera !

    2 mesi ago

    Si riparte venerdì 5 settembre alla grande con il live nella tendostruttura principale dove come sempre si potrà cenare insieme alla mitica birra Hb Traunstein con i ...

    Read More
  • Sta per tornare un altro week end targato Trento e la Baviera Oktoberfest

    3 mesi ago

    Si parte venerdì 28 settembre alle 19 con i nostri piatti tipici e le specialità orginali della cucina bavarese con il gruppo 4 KRYNER rigorosamente in live ...

    Read More
  • Caneve Aperte 2018 dei Cembrani D.O.C. – DA NON PERDERE!

    3 mesi ago

    Caneve Aperte 2018 dei Cembrani D.O.C. Sabato 13 ottobre Cembra ospita la quinta edizione della cena itinerante alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche del territorio.

    Read More
  • RUGGERO de I TIMIDI Prima assoluta del nuovo “GIOVANI EMOZIONI TOUR”

    3 mesi ago

    RUGGERO de I TIMIDI Prima assoluta del nuovo “GIOVANI EMOZIONI TOUR” RUGGERO DE I TIMIDI e la sua orchestra il 7 ottobre 2018 saranno a Trento e la Baviera ...

    Read More
  • Cosa cerchi?

    More
    X