fbpx

I Biscotti di Natale della Rosi : Panforte di Norinberga

Ci sono sapori che più di altri appartengono alla tradizione dove c’è tutto il profumo del Nord Europa, delle spezie e del Natale, in questi deliziosi biscotti di origine tedesca. Narra la leggenda che quando la Rosi inforna il Panforte di Norinberga in Val di Cembra si sentono in lontananza le renne di Babbo Natale che scaldano gli zoccoli.

Panforte di Norinberga

350 grammi di mandorle non sbucciate tritate

1 cucchiaino raso di cannella

1 presa di noce moscata

1 pizzico di chiodi di garofano macinati

50 grammi misti di cedro e arancia canditi

4 chiare d’uovo

1 presa di sale

250 grammi di zucchero a velo

cialde da pasticceria di circa 9 centimetri di diametro

ghiaccia di cioccolato abbondnate

mandorle per la decorazione

 

Per la preparazione si montino le chiare d’uovo a neve ben ferma con un pizzico di sale. Quando sarà pronta la si mescoli con lo zucchero a velo e gli aromi facendo attenzione a non smontarla quindi mescolando con cautela dal basso all’alto. Infine si aggiungeranno le mandorle macinate

Sulla palcca del forno si stenda un foglio di carata da cucina e quindi si adagi su ogni cialda un mucchietto di impasto aiutandosi con un cucchiaio.

Si faccia cuocere a questo punto i biscotti in forno caldo per circa 15 minuti ad una temperatura di circa 175-195 gradi

Una volta raffreddati i biscotti andranno ricoperti con la ghiaccia al cioccolato decorandoli con le mandorle tagliate a metà

 

credit ph Sarah Melchiori

I Biscotti di Natale della Rosi : Panforte di Norinberga ultima modifica: 2017-12-10T18:06:15+01:00 da Katja Casagranda
Katja Casagranda
Katja Casagranda insider della cultura spettacolo locale, freelance (traduzione che sta per molto free e sempre lanciata sul pezzo), quella giusta via di mezzo fra Lara Kroft e Paperetta Ye Ye, che in curriculum tiene pacchi di ritagli di giornale Trentino stipati e coccolati con amore materno come figli che prima o poi dovrà lasciar andare al loro destino.

FOLGRAIT SKI RACE

Next Story »

Arrivano LE AZZURRE!

  • Sedici morti in Alto Adige, aumentano anche i ricoveri ed i nuovi contagi 3 Dicembre 2020
    Ancora 16 decessi Covid in Alto Adige. I laboratori dell’Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 2.719 tamponi pcr e registrati 374 nuovi casi positivi, mentre sono 86 i nuovi casi tramite test antigenici. Torna a salire il numero dei ricoveri 280 (ieri 273) persone con Covid-19 sono ricoverate nei normali reparti ospedalieri, 148 […]
    Zoppello
  • Ianeselli sfida Fugatti: "Le mascherine mettiamole sempre, facciamolo per gli anziani e per chi lavora negli ospedali" 3 Dicembre 2020
    Dal sindaco un invito a non ascoltare l'ordinanza della Provincia «Una mascherina può davvero fare la differenza. Gli esperti ce l’hanno detto e ripetuto: mettiamola sempre, in tutte le occasioni, per impedire al virus di circolare. In fondo, tra tutte le limitazioni di questi mesi, quella di indossare la mascherina non è stata certo la […]
    Zoppello
  • La SVP prova il blitz in Regione: bloccato un emendamento per l'aumento dei vitalizi 3 Dicembre 2020
    E' stato stoppato il "colpo di mano" della SVP che ieri in Consiglio Regionale aveva riproposto l'aumento dei vitalizi dei consiglieri regionali con un emendamente. Josef Noggler tenta il blitz sui vitalizi, ma poi decide di ritirare l’emendamento, da lui inserito di soppiatto nella Legge Regionale di Stabilità, col quale proponeva di caricare sui cittadini […]
    Zoppello
  • Le spacca la faccia a testate: arrestato un contadino trentino per violenze alla moglie 3 Dicembre 2020
    Era già stato ammonito due volte per violenza domestica in famiglia La Squadra Mobile della Questura di Trento ha arrestato un piccolo imprenditore agricolo trentino di 39 anni, perché negli ultimi quattro anni ha più volte malmenato e vessato, fisicamente e psicologicamente, la sua compagna, una donna trentina di 30 anni, madre di quattro figli […]
    Zoppello
  • Il Comune non fa l'albero? Ecco la mamma di Sdruzzinà che sfida il sindaco con l'home made 3 Dicembre 2020
    Quasi 200 mi piace e 155 commenti ne hanno fatto il “post” più chiacchierato del 2020. È dai social che rimbalza la piccola storia di Natale che da lunedì fa discutere la comunità di Ala. Tutto è partito dal commento di una mamma di Sdruzzinà (una quarantina di residenti): una lettera in cui chiede al […]
    Zoppello
X