TRA ADRENALINA E ACQUE CRISTALLINE: UN TUFFO NELLE KAWASAN FALLS

Fare canyoning alle Kawasan Falls è stata una delle esperienze più adrenaliniche vissute finora (anzi no, quella di rischiare di affondare con la barca a causa del mare mosso lo è stata di più).

Le Kawasan Falls sono probabilmente le cascate più famose e spettacolari delle Filippine. Queste tre imponenti cascate si inseriscono nel contesto del canyon di Badian, 17km a sud di Moalboal, sull’isola di Cebu.

Sebbene le cascate siano uno spettacolo mozzafiato anche da riva, sorseggiando una bibita fresca seduti ai tavolini del bar, un modo decisamente più avventuroso di viverle è quello di discendere il canyon il quale, dopo un percorso di 10km fatto di scivoli naturali, trekking nella giungla, di nuotate nelle turchesi acque del torrente Matutinao e soprattutto di salti che arrivano anche fino a 13 metri di altezza, vi porterà a raggiungere le maestose Kawasan Falls.

In questo articolo vorremmo raccontarvi la nostra esperienza, darvi dei consigli e delle informazioni utili nel caso foste interessati e vivere anche voi questa giornata adrenalinica.

Organizzare l’attività: presto fatto! Ci sono numerosissimi shop sia a Badian, sia a Moalboal, che per una cifra fissa di php 1500, circa 23€, (alcuni offrono più servizi quindi la cifra potrebbe variare) offrono trasporto da e verso la guesthouse/hotel, caschetto, scarpette antiscivolo, giubbotto salvagente, ingresso, una guida certificate che vi seguirà e aiuterà durante tutto il tragitto. Ah, incluso nel prezzo c’è anche un pranzo filippino che vi aspetta al termine dell’attività.

Alcuni negozi offrono per php 50/100 in più, il noleggio di una muta. Nel nostro caso, visto che il meteo non era dei migliori e la pioggia aveva rinfrescato le acque, è stata proprio utile.


Cosa portare: la vostra action camera, la vostra action camera e… anche la vostra action camera!

Scherzi a parte, consigliamo di acquistare per pochi euro una dry bag che dovrebbe tenere asciutto I vostri averi: diciamo dovrebbe perchè fra rapide, salti e azione un pò di acqua è entrata comunque. Proprio per questa ragione consigliamo di lasciare in stanza macchina fotografica, cellulare e ogni altro oggetto che l’acqua potrebbe compromettere e di portare con se solo il denaro necessario per pagare l’attività più qualche extra per una bottiglia d’acqua o uno spuntino.

 

Il percorso: dopo una camminata di una ventina di minuti si giunge al torrente, e subito si salta! Un primo salto di 6 metri nelle fredde acque del torrente è un ottimo modo per svegliarsi. Sempre li è possibile fare un altro salto, facoltativo, di 8 metri.

Da quel momento in poi inizia un percorso tutto a contatto con l’acqua, in cui saltellando da un sasso all’altro, facendosi trasportare dalle rapide e giocando con scivoli naturali si arriva ad un terzo salto, questa volta di 10 metri e in un canyon abbastanza stretto, ma comunque in totale sicurezza. Si passa quindi sotto ad una galleria naturale ricca di stalattiti e si nuota in una parte quieta del torrente. Poi un percorso di 15 minuti circa da fare a piedi a lato del corso d’acqua, se non per qualche piccolo salto e qualche guado, porta alla prima delle Kawasan Falls.. e li si trova IL salto! 13 metri di volo a fianco dell’imponente cascata. Facoltativo, ma è un’esperienza emozionante. L’ultima tratta è molto più tranquilla, mano a mano che ci si avvicina alle ultime due cascate, e si iniziano a scorgere più visitatori e bagnanti.

È un’esperienza per tutti, anche per chi non sa nuotare o per chi è spaventato dalle altezze, In quanto si è sempre affiancati dalla guida esperta e, per quanto riguarda i salti, escluso quello iniziale di 6 metri, gli altri sono tutti facoltativi.

 

La nostra avventura di canyoning è sicuramente la prima indimenticabile esperienza di questo lungo viaggio appena cominciato. Se decidete di viaggiare nelle Filippine, e se amate le attività outdoor e testare I vostri limiti, beh allora il canyoning alle Kawasan Falls è decisamente un must per voi!

TRA ADRENALINA E ACQUE CRISTALLINE: UN TUFFO NELLE KAWASAN FALLS ultima modifica: 2018-03-01T12:28:15+00:00 da The Back Pachers
The Back Pachers
The Back-Pachers nasce da un idea, un sogno, un progetto di Andrea Pacher e Veronica Franchi di raccontare in questo blog le loro avventure nel sud est asaitico e in India. Lui biotecnologo, lei ostetrica, entrambi residenti nella caotica metropoli londinese. Da sempre curiosi e desiderosi di espandere I propri orizzonti, dopo qualche anno di vita frenetica nella capitale inglese, ha iniziato ad alimentarsi in loro il desiderio di viaggiare e di scoprire nuovi paesi e culture, di prendere una pausa dagli oneri della vita occidentale e di vivere insieme, questo viaggio.
The Back Pachers

Latest posts by The Back Pachers (see all)

ZANZIBAR – TERRA DI SOGNI E COMPROMESSI

Next Story »

I quattro speroni di Santorini: Imerovigli

La sai l’ultima?

  • Torna la magia dei Castelli diVini

    4 giorni ago

    Il primo incontro è in programma venerdì 22 giugno in Vallagarina, a Castel Noarna, maniero che risale al 12° secolo e fu dimora prima dei Castelbarco e poi, ...

    Read More
  • Vespa Raduno all’Hilberkeller

    4 giorni ago

    Share this on WhatsAppTerzo Vespa raduno Vespa raduno all’Hilberkeller a Caines presso Merano IL Programma: Inizio: ore 10.30 con bevuta mattutina ore 14.30 Giro turistico ore 16.30 ...

    Read More
  • Wiki Loves Earth arriva in Italia dall’1 al 30 giugno

    4 giorni ago

    La prima edizione si è svolta in Ucraina nel 2013 con il risultato di 9.708 fotografie raccolte del patrimonio ambientale ucraino. Dal 2014 il concorso ha iniziato ...

    Read More
  • Orbita, tutto intorno alla musica

    7 giorni ago

    OPEN EVENT ORBITA Impact Hub a Trento – via Sanseverino 95 19 e 20 maggio 2018

    Read More
  • Ortinparco 2018 | Levico Terme dal 21 al 25 aprile 2018

    1 mese ago

    Ortinparco avrà luogo nel più importante parco della Provincia di Trento, simbolo della città termale di Levico Terme, un parco asburgico che copre un’area di 12 ettari ...

    Read More
  • Le Cirque World’s Top Performers

    2 mesi ago

    Sarà un grande debutto al Palasport di Bolzano, il pubblico avrà l’opportunità di vedere per la prima volta insieme artisti di grandissimo talento che si esibiranno nei ...

    Read More
  • Chocomusic: la Pasqua sposa il gusto a Riva del Garda

    2 mesi ago

    Dal 30 marzo al 2 aprile la quinta edizione di una festa da vivere tra dolcezza e divertimento. Ricco il programma degli appuntamenti: cooking show, lezioni, il ...

    Read More
  • Cosa cerchi?

    More
    X