fbpx
  • Page Views 2752

POMARIA – La festa per la regina delle mele! Cles – @ValdiNon

No Banner to display

Un appuntamento atteso che da ormai oltre dieci anni anima la Val di Non nella stagione della raccolta delle mele e che dell’agricoltura fa cultura, aprendo ai visitatori le porte di una valle, mostrando le eccellenze gastronomiche locali che ruotano attorno alle mele e alla loro artigianale produttività.

 

Pomaria sarà in scena quest’anno i prossimi 10 e 11 ottobre con molte novità, prima tra tutte, la location: dopo aver infatti popolato per dieci anni il meraviglioso borgo di Casez, la manifestazione migra nel cuore della valle, a Cles, diventando ancora più grande, con molto spazio in più da dedicare agli espositori che, nella tradizione dell’evento, vengono selezionati tra produttori agroalimentari al massimo 0-40 km. A popolare le vie e le piazze di Cles ci saranno 60 espositori, che proporranno prodotti della tradizione locale come la mortandela, che con la sua miscela di spezie è diventato uno dei salumi più apprezzati del Trentino, ma anche numerosi prodotti caserari artigianali a latte crudo come il Casolet, piccole produzioni spumantistiche di Trento D.O.C., distillati, mieli artigianali, farine, dolci e pasticceria secca e altre leccornie di piccoli artigiani.

preparazione dello strudel alla trentina, trentino Alto Adige, ©Ph. Marco Simonini (TN) Italy

preparazione dello strudel alla trentina, trentino Alto Adige, ©Ph. Marco Simonini (TN) Italy

Altra novità, permessa dalla maggiore estensione del paese che accoglie Pomaria, saranno gli Show Cooking con cucina a vista, i corsi di cucina per fare lo strudel (il tradizionale dolce con le mele), le marmellate, i succhi di mela e più spazio sarà dedicato alle attività per i più piccoli, (organizzate con la collaborazione delle Fattorie didattiche del Trentino) e alle esposizioni d’arte e di fotografia realizzate anche grazie alla sinergia con il MART di Rovereto.

Archivio Strada della Mela_Pomaria (1)Altra parola d’ordine di Pomaria continua a essere “sostenibilità” e, in quest’ottica, una grande novità dell’edizione 2015 sarà “Un viaggio nella storia”: grazie alla collaborazione con Trentino Trasporti, infatti sarà possibile salire su un trenino storico della Ferrovia Elettrica Trento-Malé che farà attraversare la Piana Rotaliana e la Val di Non per arrivare a Cles e infine arrivare a Castel Valer per una visita guidata, altra grande novità dell’undicesima edizione.

Chi ama la storia della coltivazione, inoltre, non potrà perdere una visita al frutteto storico, che raccoglie circa 80 varietà di piante di melo e 12 varietà di pere. Uno spazio da visitare per comprendere alcuni dei segreti tradizionali degli agricoltori nonesi, che poi si potranno mettere in pratica nel campo di mele che i visitatori avranno a loro disposizione proprio per sperimentare la raccolta.

Pomaria è organizzato dall’Associazione “Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole” ed è un evento che mette in relazione, che crea comunità e che negli anni si è popolato sia di residenti che di turisti, che porta a far conoscere l’identità di una valle e le sue tradizioni, rendendole un’esperienza da vivere.

Banner-650x90-px-Pomaria-2015 (1)#Trentinodavivere è media partner di Pomaria. E può essere media partner anche di molti altri eventi: contattaci!

POMARIA – La festa per la regina delle mele! Cles – @ValdiNon ultima modifica: 2015-09-17T09:43:59+01:00 da Redazione

“Chi sei, quando nessuno ti guarda”

Next Story »

Un perfetto weekend sull’Altopiano della Paganella

X