Due serate nel Parco fluviale di Bieno con «CANTI DI GUERRA… E NOTE DI PACE»

Sabato 6 e domenica 7 agosto 2016 nel suggestivo anfiteatro posto all’interno dell’incantevole Parco Fluviale di Bieno, si terrà uno degli appuntamenti musicali più importanti tra quelli dedicati alla commemorazione del Centenario della Prima Guerra Mondiale: CANTI DI GUERRA… E NOTE DI PACE.

E’ quindi iniziato il conto alla rovescia della due gioni presentata alla stampa a Trento nell’ambito della piattaforma di comunicazione Cultura Informa in cui sono intervenuti il Sindaco di Bieno Luca Guerri e il direttore della Fondazione Trentina “Alcide Degasperi” Marco Odorizzi, il presidente del APT – Valsugana e Tesino Stefano Ravelli e Daniel Cerami di TDV – Trentinodavivere in qualità di media partner.

L’evento, che rientra nel Programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della prima Guerra mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale, intende coniugare in maniera estremamente originale musica, cultura, storia, identità territoriale, promozione interculturale e, infine, naturalmente la diffusione del valore universale della PACE.

vandesfroos_1La musica dunque quale collante tra passato e presente, in un’iniziativa il cui intento è unire generazioni diverse che, nel canto, ritrovino il piacere di stare assieme, fare cultura, coltivare i valori delle nostre tradizioni, dell’amicizia e della convivenza.

Non solo musica l’evento ha messo in campo una serie di eventi collaterali. Ecco il programma sfogliabile online:

 

• giovedì 4 agosto – inizio ore 21.00: “TESTIMONIANZE DELLA GUERRA NELLA
PIETRA E NEL CEMENTO”, serata storico-illustrativa sugli eventi bellici e sulle
testimonianze epigrafiche del territorio a cura della dott.ssa L. Dellagiacoma e
del dott. A. Burbello, organizzato dal Comune di Bieno presso il Teatro Tenda del Parco Fluviale;

• sabato 6 agosto: “TESTIMONIANZE DI GUERRA”, trekking nel gruppo di Rava con partenza da Bieno, accompagnati dal campione mondiale di sci-alpinismo, Mirco Mezzanotte;

• sabato 6 agosto: “INCONTRO CON LUIGI SARDI” presso il Museo Casa De Gasperi di Pieve Tesino. Il giornalista trentino dialoga con il direttore Marco Odorizzi sulla storia del Trentino, tra memoria del passato e nuove sfide del futuro;

• domenica 7 agosto: “ALLA SCOPERTA DEI GIARDINI DEL TESINO”, visita gratuita all’Arboreto del Tesino e al Giardino d’Europa De Gasperi di Pieve Tesino con l’accompagnatore del Territorio Christian Marchetto. Ritrovo alle ore 9.00 presso il Centro Visitatori dell’Arboreto del Tesino;

• ingresso ridotto al Museo Casa De Gasperi e al Museo Per Via di Pieve Tesino: sarà inoltre possibile visitare 2 Musei al costo di 1 (4 Euro) e infine domenica 7 agosto alle ore 15 e 16.30 sarà possibile visitare i musei senza pagare il costo della guida;

• per tutto il periodo ingresso e visite guidate scontate alla “Mostra permanente della Grande Guerra in Valsugana e sul Lagorai” di Borgo Valsugana.

 

Al Parco Fluviale di Bieno invece

Sabato 6 agosto CANTI DI GUERRA presenta una rassegna corale in cui si esibiranno quattro cori di prestigio nel panorama corale trentino di cui Coro Lagorai, Coro “Enrosadira”, Coro “Sass Maor” e Coro Valsella.

12289519_10153756056759452_8439632753770765982_n
Domenica 7 agosto NOTE DI PACE invece presenta il concerto acustico di cui sono protagonisti gli artisti locali, il cantautore Davide Battisti e band, la reggae band Rebel Rootz e i rocker The Bastard Sons of Dioniso. Guest della serata Davide Van De Sfroos

Anche la parte scenografica dell’evento è assolutamente da sottolineare a partire dal fatto che è stata assegnata completamente a veri e propri professionisti del settore. Effetti di luci e suoni si affiancheranno alla presenza nel retropalco di un maxi schermo dove verranno proiettati dei videoclip, di base emozionale, che porteranno l’osservatore in due diversi mondi ben separati: nella prima serata le proiezioni riguarderanno principalmente immagini di guerra e, più in generale, tutto quello che la guerra ha manifestato nei secoli; il giorno seguente lo spazio verrà invece dedicato totalmente alla Pace, nelle diverse accezioni. Il viaggio visivo proposto creerà dunque un percorso di accompagnamento e di augurio da un passato di guerra e odio a un presente più roseo fatto di pace e serenità.
L’intera manifestazione sarà ripresa con l’utilizzo di due videocamere. Il montato verrà riversato su DVD, sia per lasciare testimonianza dell’evento che per far meglio conoscere l’iniziativa.

L’ingresso allo spettacolo sarà totalmente gratuito e durante l’intera due giorni le Associazioni paesane allestiranno una cucina con cibi tipici attinenti all’evento e somministrazione di bevande varie.

 

L’iniziativa, oltre alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e chiaramente del Comune di Bieno, ha ottenuto il patrocinio della Provincia Autonoma di Trento, della Comunità Valsugana e Tesino, dell’Azienda Per il Turismo Valsugana e Tesino, del B.I.M. Brenta, del Sistema Bibliotecario Intercomunale “Lagorai, dell’Ecomuseo Valsugana, della Cassa Rurale Valsugana e Tesino, della Federazione Cori del Trentino, della Fondazione Trentina Alcide De Gasperi, del Museo Casa De Gasperi, della Mostra permanente della Grande Guerra in Valsugana e sul Lagorai” e infine dell’Associazione storico culturale Valsugana orientale e Tesino.
A questi si aggiunge il sostegno di tutti gli operatori turistici ed economici di Bieno oltre ad altri sponsor privati. Insomma, un evento importante e impedibile per tutti e che siamo certi si candiderà ad essere ricordato dai posteri per molto tempo.

 

Credits: www.udine20.it – www.teatroudine.it/ – http://www.switchradio.it/i

Info autore /

Il team dinamico della redazione di tdv ti saluta! Entra anche tu a far parte del mondo tdv e del nostro nutrito gruppo di autori su tutto il territorio trentino. Ti aspettiamo!