fbpx
  • Page Views 133

Sicilia: invasione di Orsi!

Tornano gli appuntamenti con Cinemart.

Martedì 14 gennaio tocca a “La famosa invasione degli orsi in Sicilia”, film d’animazione con le voci di Toni Servillo e Antonio Albanese

Martedì 14 gennaio 2020, ore 21, Auditorium Melotti di Rovereto

Riprendono gli appuntamenti con Cinemart, il ciclo di proiezioni curato dal Nuovo Cineforum Rovereto in collaborazione con il Centro Servizi Culturali S. Chiara, che martedì 14 gennaio (ore 21), all’Auditorium Fausto Melotti di Rovereto, mette in calendario “La famosa invasione degli orsi in Sicilia”, film d’animazione per grandi e piccini diretto da Lorenzo Mattotti, tratto dall’omonima opera di Dino Buzzati.

Leonzio, il Grande Re degli orsi, nel tentativo di ritrovare il figlio da tempo perduto e di sopravvivere ai rigori di un terribile inverno, decide di condurre il suo popolo dalle montagne fino alla pianura, dove vivono gli uomini. Grazie al suo esercito e all’aiuto di un mago, riuscirà a sconfiggere il malvagio Granduca e a trovare finalmente il figlio Tonio. Ben presto, però, Re Leonzio si renderà conto che gli orsi non sono fatti per vivere nella terra degli uomini.

Adattamento cinematografico, realizzato in animazione tradizionale, dell’omonimo e celebre romanzo per ragazzi di Dino Buzzati, che lo scrittore pubblicò nel 1945, a puntate, sul Corriere dei piccoli, per poi pubblicarlo più tardi, lo stesso anno, in un volume unico e in una versione rivista.

“La famosa invasione degli orsi in Sicilia” è un film del 2019, diretto da Lorenzo Mattotti, con le voci di Toni Servillo, Antonio Albanese, Linda Caridi, Maurizio Lombardi e Corrado Invernizzi.

Trento, 10 gennaio 2020

Sicilia: invasione di Orsi! ultima modifica: 2020-01-13T09:55:08+01:00 da Daniel Cerami
Daniel Cerami
Sono il Willy Wonka delle Idee. Ogni notte sforno idee e strategie per aiutare i miei clienti e il mio blog [TDV] a farsi strada in questa grande fucina chiamata WEB. Sognatore per natura, amo camminare scalzo appena posso.

Trento: Mangiare dopo le 23 è impossibile? No! Ecco la lista dei locali aperti fino a tardi!

Next Story »

Influencer: schiavi del terzo millennio?

X