Mandrea Music Festival una line up da leccarsi i baffi

Si sta definendo la line up del Mandrea Music Festival che dal 16 al 20 di agosto porta in Mandrea ad Arco la miglior musica reggae ma non solo. Considerato uno dei migliori dieci festival emergenti europei, il Mandrea Music Festival ha aperto una ghiotta prevendita, visti gli ospiti musicali ingaggiati.

Se già era stata annunciata la presenza della storica formazione, vera icona del reggae, di Toots & The Maytals, assenti da oramai svariati anni live in Italia, ora si apprende l’intera line up pubblicata sul sito dell’evento. Durante la quattro giorni infatti si potrà ascoltare General Levy, pseudonimo di Paul Levy, musicista inglese, che ha collaborato con artisti come Chaka Demus & Pliers, Buju Banton e Capleton ma anche, in Italia, con i 99 Posse. Sale alla ribalta con il brano Mr Incredible inserito nella colonna sonora del film All G Indahouse.

General Levy

Altra perla del Mandrea il fulminante mix tra tradizioni voodoo e il suono afro-funk degli anni ’70, Vaudou Game, ensemble francese guidato dal carismatico Peter Solo, cantante e chitarrista togolese che nel 2012 ha deciso di trasporre le armonie vocali dei canti animisti sulle scale degli strumenti occidentali.Si vira sul pop inglese con i Sam and the Womp, che mescola elementi della musica balcanica e ska con moderni elementi elettronici e di danza.

Da Londra arriva anche il gruppo LazyHabits , quintetto che ruota attorno alla figura carismatica di Lazy Habits che da anche il nome al gruppo, e che mescola sonorità hip hop con il jazz e il soul Non una band, ma uno stile di vita, al Mandrea arriva la carica dei Duncan Disorderly & the Scallywags. Con i loro ritmo di world music, i testi positivi e le melodie orecchiabili fondono influenze latine e reggae a kletzmer e swing con il jazz, con cui viaggiano suonando in tutto il mondo.

Tru Sound Tribe

Simile il progetto The Tru Sound Tribe, un collettivo che arriva da Bristol formato da cantanti e dj che si esprime in diversi stili musiclali dall’hip hop al rubadub, roots, jungle, dancehall e altro. Fonda invece cultura giapponese, tradizione folk e i suoi richiami, con riletture modulate secondo una sensibilità moderna e minimale l’artista inglese Rachael Dadd.

La line up prosegue corposa, si citerà ancora la presenza dei Bamboo, di Chris costa, dei Town of Cats, dei Potaporco ma anche di EBM e per il miglior reggae di casa nostra i Shanti POwa Orchestra e i padroni di casa i The Yuya. Per tutti i dettagli si rimanda al sito mandreafestival.com dove consultare la scaletta e prenotare il proprio posto sotto il palco.

Shanti Powa

Questo il programma completo

  • TOOTS AND THE MAYTALS
  • GENERAL LEVY
  • VAUDOU GAME
  • SAM AND THE WOMP
  • LAZYHABITS
  • EBM
  • BAMBOO
  • RACHAEL DADD
  • ICHI
  • THE YUYA
  • DUNCAN DISORDERLY AND THE SCALLYWAGS
  • SELBY AND THE DHARMA BLITZ
  • SHANTI POWA
  • CHRIS COSTA
  • MARTYNA BAKER
  • TOWN OF CATS
  • BINBAG WISDOM
  • LYONS AND LA ZEL
  • THE MIDNIGHT ZU
  • THE TRU SOUND TRIBE
  • CHAMELION MIME
  • ORANGE8
  • VUTRA CREW
  • COSY MAG
  • ROBI M RAGE
  • DJ REMO
  • MISCHIEF MAFIA FIRE SHOW
  • THE ARTFUL BUDGER
  • THE PSYCHEDELIC KIDNAP EXPERIENCE

Info autore /

Il team dinamico della redazione di tdv ti saluta! Entra anche tu a far parte del mondo tdv e del nostro nutrito gruppo di autori su tutto il territorio trentino. Ti aspettiamo!