fbpx

Leevia: una startup trentina che organizza contest online

Leevia è una startup nata nel 2013 nell’ambito di Innovaction Lab, a Roma, da un’idea di Francesco Mancino, Piero Borgo e Diego Durante. Nel 2014 si aggiudica un grant da €150K da Trentino Sviluppo e trasferisce la propria sede operativa a Trento.

Nel 2015 Leevia apre un altro ufficio a Milano e riceve finanziamenti per 200.000 € da investitori privati per ampliare l’offerta di prodotti per il digital marketing e accelerare l’espansione in Italia.

L’idea alla base di Leevia è di permettere ai brand la creazione di Concorsi a premi Online, integrati con i Social Network, in pochi minuti, allo scopo di ottenere i migliori risultati in termini di Lead Generation ed Engagement sui Social, rispettando la normativa italiana.

Proprio a causa della complessa normativa che regola le operazioni a premio in Italia, infatti, organizzare un contest a prova di sanzione nel nostro paese non è così semplice come dovrebbe.

Per questo Leevia, oltre a fornire il software, offre servizi di consulenza e pacchetti “chiavi in mano” per organizzare concorsi a premi online.

Grazie a questa combinazione vincente di prodotti e servizi, Leevia si sta imponendo nel mercato italiano e diversi importanti brand come RCS, Conad, LG, Linkem, Guzzini e Casa.it hanno già utilizzato i sui servizi.

Leevia continua quindi a investire sul proprio sviluppo, ricercando sinergie sul territorio, ponendo infatti la propria sede operativa a Trento ad Impact Hub e ampliando costantemente la propria offerta con nuovi prodotti per soddisfare tutte le esigenze dei propri clienti.

SCOPRI LEEVIA sul loro sito QUI 

Leevia: una startup trentina che organizza contest online ultima modifica: 2017-07-26T12:00:03+02:00 da Daniel Cerami
Daniel Cerami
Sono il Willy Wonka delle Idee. Ogni notte sforno idee e strategie per aiutare i miei clienti e il mio blog [TDV] a farsi strada in questa grande fucina chiamata WEB. Sognatore per natura, amo camminare scalzo appena posso.

Dopo il grande successo di Psychiatric Circus a Trento, lo show sulla follia torna anche a Bolzano.

Next Story »

Litfiba in “Eutòpia tour” a Villa Lagarina – Castellano (TN)

  • Ateneo dei Racconti: ieri la “semifinale” con la selezione delle migliori performance 21 Ottobre 2020
    La pandemia ieri sera non ha dunque fermato il cammino dell’Ateneo dei Racconti, concorso letterario, ha ricordato Longo  - che è anche docente alla scuola Holden di Torino – diverso da ogni altro, perché non si limita ad invitare gli autori, in questo caso gli studenti dell’ateneo trentino, e gli studenti trentini che frequentano altre […]
    n.marchesoni@ladige.it
  • Dopo Fedez, anche Chiara Ferragni in campo: «Usate la mascherina» 21 Ottobre 2020
      Dopo Fedez, anche la moglie Chiara Ferragni ha raccolto l’invito del presidente del consiglio, Giuseppe Conte, e ha dedicato una story su Instagram per sensibilizzare i suoi oltre 21 milioni di follower all’uso della mascherina. «È un piccolo gesto – ha detto – ma che può fare la differenza».  
    r.moser@ladige.it
  • Venerdì 23 ottobre si celebra nel mondo il Champagne Day 2020 21 Ottobre 2020
    Venerdì 23 ottobre si celebra #ChampagneDay 2020, con Il Comité Champagne che ha lanciato una piattaforma per promuovere gli eventi per l'occasione sul sito https://champagneday.champagne.fr/. L'iniziativa vuole celebrare lo Champagne e condividerne la degustazione brindando virtualmente con la comunità mondiale degli appassionati delle bollicine francesi. Lo Champagne Day è un evento "spontaneo, collaborativo, libero e […]
    n.marchesoni@ladige.it
  • Covid, due morti in Alto Adige I nuovi positivi sono 189 21 Ottobre 2020
    Salgono a 296 le vittime del coronavirus in Alto Adige dall'inizio dell'emergenza sanitaria. L'Azienda sanitaria provinciale segnala altri due decessi avvenuti nelle ultime 24 ore. Crescono anche i numeri del contagio con 189 nuovi casi positivi accertati sulla base della valutazione di 1.884 tamponi (913 i test effettuati per la prima volta). Il numero delle […]
    n.marchesoni@ladige.it
  • Esteso a tutta la città di Trento il divieto di vendita e consumo dalle 22 in poi: c'è l'ordinanza 21 Ottobre 2020
    Con nuova ordinanza che revoca quella dell’8 ottobre scorso, il sindaco Franco Ianeselli ha stabilito fino al 31 gennaio 2021 compreso, nelle aree pubbliche e private aperte al pubblico all’interno del territorio comunale: il divieto di vendita per asporto (anche attraverso distributori automatici) di bevande alcoliche e superalcoliche dalle ore 22 alle ore 5 del giorno successivo […]
    n.marchesoni@ladige.it
X