fbpx

GENITORI SEPARATI Vs #CORONAVIRUS: il diritto di visita del genitore non collocatario.

Il quadro normativo sui motivi che rendono lecita la circolazione delle persone.

L’art. 1 del DPCM n. 59 dell’8.3.2020 imponeva di evitare ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dai territori di cui al presente articolo (quelli della ex zona rossa) nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessita’ ovvero spostamenti per motivi di salute. È consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza”.

Il giorno seguente, cioè il 9.3.2020, un nuovo DPCM stabiliva l’applicazione della limitazione alla circolazione a tutta la nazione.

Dunque ai sensi dei decreto dell’8 e 9 marzo 2020, i validi motivi di spostamento erano 4:

1. motivi di salute.

2. comprovate esigenze lavorative.

3. situazioni di necessità.

4. rientro nell’abitazione.

 

Ma nello specifico andiamo a vedere esattamente come FUNZIONA QUI 

GENITORI SEPARATI Vs #CORONAVIRUS: il diritto di visita del genitore non collocatario. ultima modifica: 2020-03-26T11:15:54+02:00 da Redazione

COVID-19: sospensione del canone di locazione commerciale.

Next Story »

#IOCOMPROITALIANO campagna promossa da TDV e BRUGNARA con il sostegno di COLDIRETTI ROMA

X