fbpx

CS Bici Film Festival

No Banner to display

La seconda edizione del Bici Film Festival si svolgerà a Pergine Valsugana dal 26 al 28 aprile.

Il Bici Film Festival è una tre giorni dedicata al suggestivo e poetico intreccio tra cinema e bicicletta. Proiezioni, conferenze, spazi di gioco e svago, mostre, attività ad alto impatto sociale: tutto questo andrà a costituire la struttura della manifestazione. Il festival cercherà di restituire la profondità dell’atto del pedalare e la bellezza dello stare in sella, un modo diverso di procedere nel mondo che permette di guardare tutto da una diversa prospettiva.

Il Bici Film Festival ambisce, in un prossimo futuro, a diventare una vera e propria competizione per cineasti di tutto il mondo, un’occasione per narrare le magnifiche sorti e progressive dello straordinario veicolo a due ruote attraverso il coinvolgimento del grande schermo.

Il Bici Film Festival è un’iniziativa del Circolo del cinema Effetto Notte, in collaborazione con l’Acs Canale e con il contributo della Fondazione Caritro e del Comune di Pergine Valsugana.

PROGRAMMA: VENERDI’ 26/04/2019:

Ore 19:00 – Foyer del Teatro Comunale di Pergine IL PRIMO COLPO DI PEDALE Apertura del Bici Film Festival con l’inaugurazione della mostra “24 snapshots of bikes / the bicycle and mankind” e “Diecibici”. In collaborazione con l’associazione di Brindisi Aeneis 2000. >24 snapshots of bikes / the bicycle and mankind Ventiquattro scatti dal mondo ci restituiscono la poesia della bicicletta. >Diecibici Proiezione continua di 10 cortometraggi, documentari e animazioni sul caleidoscopico mondo delle due ruote. Buffet con prodotti del mercato equo e solidale a cura di Mandacarù.

Ore 21:00 – Piazza Fruet CICLOCINEMA CicloCinema è un progetto che prevede l’uso di dieci biciclette per alimentare un cinema a pedali. Gli spettatori saranno chiamati a pedalare per la proiezione de La bicicletta verde di Haifaa Al-Mansour, 2012, 100′. (In caso di pioggia presso il Teatro Comunale di Pergine). Ogni giorno Wadjda passa davanti a un negozio di giocattoli e si ferma a guardare la bella bicicletta verde in vetrina. Anche se alle ragazze islamiche è proibito andare in bicicletta, Wadjda sogna di comprarla e per raccogliere i soldi necessari escogita un piano, cominciando a vendere a scuola nastri musicali registrati e aiutando una ragazza più grande a incontrare un ragazzo. Il suo piano però non funziona e a lei non resta che cogliere al balzo una nuova occasione: partecipare a un concorso di lettura del Corano con in palio una cospicua somma di denaro. Con l’astuzia, cercherà un modo per sconfiggere i rivali e arrivare prima. Primo film girato integralmente in Arabia Saudita (con l’ausilio di capitali tedeschi) e primo a essere diretto da una donna (con walkie talkie dal retro di un camioncino, quando necessario per sfuggire alle denunce), “La bicicletta verde” è una piccola grande opera di dolce e penetrante realismo. Visto alle sezione Orizzonti di Venezia 2012.

SABATO 27/04/2019:

Ore 10:00 – Piazza Fruet IL CAFFE’ DEL CICLISTA Abbondante caffè del mercato equo e solidale per tutti i presenti, in collaborazione con Mandacarù.

Dalle 10:00 alle 18:00 – Foyer del Teatro di Pergine 24 SNAPSHOTS OF BIKES / THE BICYCLE AND MANKIND Mostra fotografica in collaborazione con l’associazione Aeneis 2000. Ventiquattro scatti dal mondo ci restituiscono la poesia della bicicletta. DIECIBICI Proiezione continua di 10 cortometraggi, documentari e animazioni sul caleidoscopico mondo delle due ruote. Dalla bici alla pellicola.

Ore 11:00 – SCAMPAGNATA AL LAGO Gita in bici di livello base in collaborazione con la scuola MTB Oltrefersina. Ritrovo in Piazza Fruet

Dalle 10:00 alle 16:30 – Piazza Fruet GIMCANA PER PICCOLI CICLISTI Rampe, coni, piccoli ostacoli per piccoli ciclisti. Lasciate che i pedalatori di domani si divertano in tutta sicurezza sotto la guida esperta della scuola MTB Oltrefersina.

Ore 16:30 – Piazza Fruet CON LE RUOTE ALL’ARIA Esibizione di bici acrobatica con i ragazzi del Reckless Bike Show. Questo spettacolo di bici da trial è la prova che le due ruote, a volte, possono persino battere la forza di gravità.

Ore 18:00 – Piazza Fruet IL MONDO A RITMO DI PEDALE Dialogo di viaggio con molti chilometri nelle gambe tra gli esploratori-fotografi Emilio Manfrini e Riccardo Todeschi. Dalle bellezze dell’Islanda alla sconfinata Patagonia, dai passi Himalayani fino al torrido Oman. Due giovani trentini, in luoghi e tempi diversi, compiono lo stesso gesto, muovendo i pedali della propria bicicletta attraverso alcuni luoghi del nostro mondo. Quasi sempre in solitaria, Emilio Manfrini e Riccardo Todeschi, con umiltà e spirito sincero, si fanno trasformare dalle culture, dai colori e dai paesaggi che attraversano. (In caso di pioggia presso il Teatro Don Bosco)

Ore 20:45 – Piazza Fruet IT’S MY HOME FOR THREE MONTHS. La traversata in bici del Nord America con la tenda e il sacco a pelo. Da San Francisco all’Oceano Artico: 10.300 chilometri in 90 giorni raccontati dalla viva voce di Alessandro De Bertolini, aiutato dalle spettacolari immagini e riprese del suo viaggio. Il viaggio rappresenta la prima esperienza di “BIKETHEHISTORY”, un progetto culturale e sportivo ideato da Alessandro De Bertolini e sostenuto da Montura Editing. Lo scopo di “bikethehistory” è realizzare dei reportage di viaggio raccontando non soltanto gli ambienti naturali ma anche i paesaggi culturali dei luoghi che incontro, usando la bicicletta come unico mezzo di spostamento.

DOMENICA 28/04/2019:

Ore 10:00 – Piazza Fruet IL CAFFE’ DEL CICLISTA Abbondante caffè del mercato equo e solidale per tutti i presenti, a cura di Mandacarù.

Dalle 10:00 alle 18:00 – Foyer del Teatro di Pergine 24 SNAPSHOTS OF BIKES / THE BICYCLE AND MANKIND Mostra fotografica in collaborazione con l’associazione Aeneis 2000. Ventiquattro scatti dal mondo ci restituiscono la poesia della bicicletta. DIECIBICI

Proiezione continua di 10 cortometraggi, documentari e animazioni sul caleidoscopico mondo delle due ruote. Dalla bici alla pellicola.

Ore 11:00 – Piazza Fruet MASSA CRITICA ‘Invaderemo’ Pergine con le nostre bici, per dimostrare il grande potere di trasformazione di questo formidabile mezzo.

Dalle 10:00 alle 16:30 – Piazza Fruet GIMCANA PER PICCOLI CICLISTI Rampe, coni, piccoli ostacoli per piccoli ciclisti. Lasciate che i pedalatori di domani si divertano in tutta sicurezza sotto la guida esperta della scuola MTB Oltrefersina.

Ore 15:00, Ore 16:30, Ore 18:00 (3 repliche) Teatro Comunale BIKING BOOM I-II-III di J. Renner, F. Schlieckau, J. Rook – Germania, 2008, 78′ Una miniserie di tre episodi ci racconta la bici come stile di vita, forma d’arte e strumento politico nelle metropoli europee. Siamo in pieno biking boom. In collaborazione con il canale televisivo Arte Italia. Il primo episodio di questa mini-serie ci porta alla scoperta della cultura ciclistica di tre metropoli europee: Berlino, Londra, e Copenaghen. Il secondo episodio narra la bici come opera d’arte e forma d’ispirazione: da oltre mezzo secolo la meccanica della bici, le sue forme perfette e misteriose sono materia creativa per gli artisti del mondo intero. Nel terzo episodio la bici diviene mezzo di lotta politica: per la libertà di appropriarsi degli spazi, per il diritto di sopravvivere nelle metropoli trafficate, per il rispetto dell’ambiente. Da Berlino a Los Angeles, da Londra a Teheran, una splendida panoramica dei risvolti politici della cultura ciclistica.

Ore 21:00 – Teatro Comunale di Pergine SPRINT FINALE Proiezione del film Appuntamento a Belleville di Sylvain Chomet, Francia, 2003, 78′ e chiusura del festival. Nel pregevole film d’animazione, presentato fuori concorso al 56° Festival di Cannes, incontriamo la storia turbolenta di un grande ciclista. Madame Souza ha accolto il nipotino Champion, orfano dei genitori, e si dispera perché il bambino non si interessa a nulla, non è felice e si annoia. Un giorno Madame scopre che il nipote nasconde delle foto del Tour de France e dei campioni ciclisti. Gli regala allora una bicicletta e decide di farlo allenare per farne un giorno il vincitore del Tour. Gli anni passano e Champion sta partecipando al Tour quando due misteriosi individui vestiti di nero lo rapiscono. Madame Souza e il suo fedele cane Bruno si mettono allora sulle loro tracce. La loro ricerca li porta a una megalopoli chiamata Belleville dove incontrano delle eccentriche cantanti di music-hall degli anni ’30 che li prendono sotto la loro ala protettrice. Ma la mafia francese ha dei piani diversi…

Maggiori info su www.effettonotte.com Circolo del cinema Effetto notte • 3404720741 • info@effettonotte.com Direzione artistica: Tommaso Bonazza

CS Bici Film Festival ultima modifica: 2019-04-18T08:59:04+01:00 da Daniel Cerami
Daniel Cerami
Sono il Willy Wonka delle Idee. Ogni notte sforno idee e strategie per aiutare i miei clienti e il mio blog [TDV] a farsi strada in questa grande fucina chiamata WEB. Sognatore per natura, amo camminare scalzo appena posso.

New Lido – New LifeStyle – 13.04

Next Story »

TREKKING ROSA, PREVENIRE CAMMINANDO

X