“Berlino amore e stupore” – Una città raccontata da chi la vive nella quotidianità

Berlino una metropoli multiculturale e cosmopolita, con grande individualità e follie, tranquillità e vivacità, veramente una città affascinante e da vivere!

Berlino una metropoli vivacissima e nello stesso tempo cosi diversa ed è composta da 23 distretti: Charlottenburg, Friedrichshain, Hellersdorf, Hohenschönhausen, Kreuzberg, Lichtenberg, Marzahn, Mitte, Neukölln, Pankow, Schöneberg, Reinickendorf, Prenzlauer Berg, Spandau, Steglitz, Tempelhof, Tiergarten, Wedding, Weißensee, Köpenick, Wilmersdorf, Zehlendorf, Treptow.
Chiamati dai berlinesi “Kieze” ognuno si differenzia dall’altro, il paesaggio urbano, gli edifici, le case, i negozi e i monumenti, ma anche e particolarmente gli abitanti stessi, io li paragono come diversi paesi in una sola grande città.

Difficilmente i berlinesi si spostano in città, la maggior parte non abbandona il suo “Kiez“. Berlino conta 3,600.000 di abitanti, dei quali secondo la statistica del 30 giugno 2017, 658.274 stranieri e altri 464.868 stranieri con passaporto tedesco, quindi il 30,7 percento (1.123.142 persone) sono stranieri.

Perché mi sono trasferito e vivo a Berlino?

La prima e la seconda volta che sono stato a Berlino nel 1994 l’ho trovata orrenda. Il traffico e il rumore mi disturbavano tremendamente. Poi il primo ristorante dove mi ero fermato per mangiare un’insalata mista, il cameriere mi ha guardato come volesse fulminarmi, dicendomi che non hanno insalata nel loro menù. Dopo questa esperienza ho chiuso il capitolo Berlino.

Due anni più tardi ero nuovamente a Berlino, in fiera abbiamo fatto un’esposizione sul cibo crudo. Questa volta insieme a Karen eravamo ospiti da Christof un pittore d’arte, lui ci ha fatto conoscere ed apprezzare la città, due giorni in bicicletta in giro per i vicoli, piste ciclabili, lungo fiumi e laghi, parchi e strade secondarie di Berlino. Da quel momento abbiamo amato questa stupenda città.
E come spesso capita ma solo 16 anni più tardi, per desiderio dell’universo o per coincidenza, nel luglio del 2017 ci siamo trasferiti a Berlino… Yuppyyy!!!

Parecchie sono le cose che mi piacciono particolarmente di questa città. Sicuramente per prima cosa la natura, in città è cosi varia e molteplice che non manca quasi nulla, oltre un milione di alberi: “ogni albero fornisce a 10 berlinesi 15 chilo di ossigeno” 2500 parchi, 9 boschi, 4 fiumi, e altri 10 ruscelli, 42 laghi. La natura si è impossessata di me, che città!

L’arte qui è un ARTE con l’A maiuscola: StreetArt in ogni angolo della città, oltre 300 musei, centinaia di ateliers, 9400 artisti registrati, tantissimi non trovano nemmeno lo spazio per fare una loro esposizione o mostra delle loro opere d’arte.Centinaia di chiese, moschee, migliaia di ville e castelli, Berlino ha tanta storia da raccontare.

La gastronomia e i negozi, come in tutte le città la globalizzazione è avanzata a grandi passi, le catene commerciali sono omnipresenti anche a Berlino, però le attività hanno mantenuto e sviluppato la loro individualità personale, i negozi, ristoranti, caffè, e Bar, ognuno con il proprio stile personale, nomi particolarissimi, molti negozi e locali Bio, cosi come iVegan, sono presenti e apprezzati in ogni strada dei Kiez più visitati.

I berlinesi sono molto particolari, hanno un’articolazione e una sfaccitaggine tutta loro, allo stesso tempo sono divertenti e umoristici. Amano le diversità e sono molto comunicativi. La dolce vita italiana è benvenuta.

Ecco che qui per conoscere ogni sfacettatura bisogna sapere, capire e parlare il tedesco. Camminando per strada o visitando un ristorante o un caffè è molto facile e probabile incontrare personaggi conosciuti del mondo dello spettacolo, modelle, VIP o politici.

Spostamenti in città.

Berlino si espande su 892 Km² raggiungibili tramite i super collegamenti “tram, bus, SBahn, UBahn, treno”.  E’ quasi una pazzia in questa città possedere o spostarsi in automobile, inoltre i marciapiedi sono solitamente molto larghi per andarci in bici o a piedi. Infatti le strade in città all’infuori dei grandi punti di nodo stradali, sono spesso e volentieri vuote o semi vuote. Un biglietto mensile per arrivare anche fuori Berlino, sezione ABC costa 100,50€, invece per la sezione AB, che raggiunge la frontiera di Berlino, costa 81€.

Da prestare molta attenzione è comunque al traffico ciclistico, i ciclisti hanno la loro pista ciclabile e quando volano per la città, si aggrappano al loro diritto di precedenza a rischio incidenti con pedoni e automobili, lo stesso vale per gli automobilisti, spesso si ode urlare qualcuno… Del resto però i berlinesi sono rispettosi. Tra l’altro da Berlino è estremamente facile e conveniente, principalmente in treno-ICE o aereo spostarsi nel resto del Mondo.

Il lavoro

Berlino non è la tipica città dove trovare facilmente un lavoro ben retribuito, in Germania è la 50esima in classifica. Lavori umili o ordinari rispetto a molte altre città tedesche, sono sottopagati, troppa è la concorrenza. In ogni caso è la città ideale per chi lavora come freelancer, in proprio o come libero professionista. I digitali hanno tant issimi locali con Free Wifi ed oltre 50 Coworking Spaces a disposizione e come spesso accade Berlino è la pioniera in questo: www.twago.de/blog/die-besten-co-working-spaces-berlins/

Il costo della vita

Berlino è tra le città più importanti della Germania ma anche quella con il costo della vita più basso. Qui basta chiedere e spostarsi un po’ per trovare tutti i generi di prodotti a basso prezzo. Riguardo gli affitti sebbene Monaco porti un valore medio di 15,20€ al metro quadro per un affitto, Berlino a confronto cosi come ad altre città occupa il 22° posto, con in media 9,00€ a metro quadro  e come in tutte le città in centro troviamo prezzi alti e in periferia anche più bassi della media. Comunque sempre più persone vogliono venire a vivere a Berlino.

Perché non parlare degli animali di Berlino?

Lo stemma di Berlino è l’orso. Il Tiergarten, Giardino zoologico, 35 ettari di terreno, ospitano 1373 specie animali, 20.219 animali, ma anche migliaia di senzatetto. Incontri con animali selvatici a Berlino non sono rari, faine, procioni, volpi, conigli selvatici, cinghiali e cervi, naturalmente non mancano i volatili; Specie come pipistrelli, rondoni, gheppi, poiane, aironi, falchi, storni, picchi, gazza ladra o pipistrelli dalle ali larghe si possono trovare tranquillamente in questa città. IL paesaggio urbano è sovrastato da cornacchie grige, piccioni, passeri e merli che si sentono spesso fischiare e cinguettare durante l’arco della giornata.

 

Ed io cosa faccio tutto il santo  giorno?

Essendo su una nuvola rosso/rosa, mi diverto e vado alla scoperta della città. Il mio lavoro principale è fotografare, Blogger, scrittore e praticante della salute adopero e mi adopero sul web, questo per poter spostarmi e lavorare da qualsiasi posto nel mondo. Ma dato che quello che guadagno  ancora non mi sostiene completamente per mantenere i costi della vita, lavoro 4 ore al giorno per 3 volte a settimana in due supermercati. Il resto del giorno passeggio in città o nel verde, quando sono ispirato scrivo, faccio foto, creo consulenze in internet, vado in palestra 2-3 volte a settimana, prendo il sole, amo mia moglie, riposo e mi godo la vita a Berlino e altrove 😉

Alberto Berti


Parliamo di me, parliamo di noi

Quando le anime gemelle si fondono e vivono l’amore incondizionato, niente più è impossibile nella vita, il legame diventa altruista, privo di desideri ed egoismi. La vita cambia colore e diventa un Paradiso.    

 

Finita la scuola, con il lavoro inizia una nuova realtà

Dal 1977 fino al 1992, ho vissuto una vita come tante, ero da 16 anni sposato, Elisabeth ed io abbiamo messo al mondo 3 fantastici figli, ho lavorato come fabbro per 23 anni, la mia vita era segnata, all’infuori di qualche evento, dalla routine quotidiana “che non entrava mai nella mia indole di avventuriero,” lavoro-casa, lavoro-casa, come potevo fare diversamente con un lavoro alquanto pesante che mi rubava parecchia energia vitale. Il culmine dell’anno erano sempre le adorate e desiderate vacanze. Purtroppo anche la vita privata era una continua programmazione, che infine non riuscivo più a sopportare.

Dopo un anno di vita solitaria e infondata con alti e bassi incontrai “un angelo” dal nome Karen.

Da questo momento sono rinato, nulla era più come prima. La mia vita si è capovolta e trasformata, mezzo anno più tardi decisi di licenziarmi dalla vecchia azienda. In seguito ho svolto le più svariate attività, portate avanti sempre e solo fino a quando mi sentivo a mio agio. Noi due anime gemelle, iniziammo a lavorare sempre insieme, staccarci l’uno dall’altra non era possibile e non lo volevamo assolutamente, la nostra richiesta ai datori di lavoro era sempre la stessa: o lavoriamo insieme o niente. Ha sempre funzionato e nessuno voleva poi più lasciarci andare. In 25 anni che ci accompagnamo abbiamo cambiato 13 lavori, 10 case e 5 volte residenza tra Italia e Germania.

Da 15 anni lavoriamo come liberi professionisti nel settore dell’auto-realizzazione e della salute.

Il tutto ebbe un inizio quando nel 1999 eravamo entrambi  in cattive condizioni di salute, provavamo che non saremmo andati lontano con il nostro stile di vita se non avessimo fatto un drastico cambiamento, anche perchè sin dal momento che ci siamo conosciuti il nostro grande desiderio era quello di rimanere uniti per sempre… ma possibilmente in salute!

Una nuova avventura

In luglio del 1999 la decisione… “una nuova avventura”, cambiammo di punto in bianco il nostro stile di vita e la nostra alimentazione. Nel giro di 6 mesi tutti i dolori, acciacchi, malattie croniche, sovrappeso, malesseri psico-fisici, non solo svanirono nel nulla ma si risolsero per sempre. Da questa esperienza, che all’inizio del cambiamento pensavamo che solo grazie alla natura fosse impossibile riuscirci, “infatti da molti anni eravamo pazienti e clienti della medicina tradizionale”, si svelò un miracolo. Capimmo che la salute bisogna guadagnarsela e bisogna nutrirla se si vuole avere buoni risultati. Abbiamo provato e imparato  a conoscere le vere cause e gli effetti delle malattie e solamente rispettando le leggi della natura abbiamo capito come venirne fuori.

Questa verità ci ha spinto a leggere tantissimi libri sulla salute naturale ed infine decidemmo di studiare l’igiene naturale “Natural Hygiene” una dottrina che risale al 1866 e che viene considerata ed insegnata solo nelle università americane e francesi  in “facoltà senza scopo di lucro.” Questo insegnamento si basa sulle leggi della vita e principalmente sull’auto-guarigione del corpo, quindi applicato esattamente al contrario di quello che insegnano nella facoltà di medicina tradizionale. La medicina tradizionale non si impegna di studiare le leggi della natura, le vere cause delle malattie e la loro eliminazione naturale, ma insegna a combatterle sintomaticamente con farmaci, operazioni, mutilazioni, veleni e radiazioni, ignorando completamente le cause.

Finito lo studio, che portammo avanti per 4 anni con una pratica personale, abbiamo iniziato a divulgare e insegnare questa verità ad incontri, seminari, conferenze, in sale, fiere ed eventi, ma anche a persone singole. Il problema era come dicevo prima, che spiegando ed insegnando alle persone come vivere sani, non guadagnavamo sufficentemente.

Da qui abbiamo deciso di andare alla ricerca di un’azienda che produce e distribuisce alimenti verdi crudi, bio e naturali. Dopo un anno l’azienda ha trovato noi, provammo diversi mesi i loro prodotti constatando l’effetto e l’energia che da essi scaturivano.  Quest’azienda opera tramite il Network Marketing, vantaggio per noi e per tutte le persone che ci credono a questo sistema di distribuzione, ecco che da qui unendo l’utile con il dilettevole iniziammo anche a guadagnare.

Perchè integrare quando si segue principalmente un’alimentazione sana direte voi?

Oramai tutti sappiamo che il terreno a causa dello sovrasfruttamento e monocultura si è impoverito. Invece le piante verdi di cui scrivo, crescono principalmente spontanee, su terreno fertile e sono inondate di luce solare, quindi hanno una densità di sostanze nutritive cosi alte che sono in grado di aiutare a sostenere l’auto-cura del corpo e offrire all’organismo maggior energia, per facilitare un cambiamento alimentare.

Esistono al mondo veramente delle piante e dei terreni che hanno questa proprietà?

Decisamente si, ma bisogna informarsi e andare alla ricerca, troppo spesso e specialmente al giorno d’oggi vengono offerti dei prodotti dichiarati naturali, buoni e potenti ma che in verità sono scadenti. Per farvi un paragone un prendete un pomodoro Bio cresciuto in serra senza terra madre e senza sole e poi assaggiate un pomodoro cresciuto all’aperto in Sicilia su un terreno vulcanico e alla luce del sole. Secondo voi, solamente usando il sano intelletto umano, quale può essere il migliore? Avete mai provato o notato la differenza di sapore e bontà di questo frutto prelibato?!? E vi  posso garantire che anche il valore nutritivo cambia.

Da allora qual è il nostro impegno?

Far conoscere alle persone come il corpo ha la capacità di auto-curarsi, auto-mantenersi e auto-proteggersi e auto-gestirsi, lasciandolo semplicemente lavorare,  togliendo comunque le cause che compromettono e danneggiano la sua integrità e non sopprimendo la sua funzionalità. Chi capisce e adotta questa legge naturale non  dovrà più avere paura di ammalarsi. Chi riconosce questa verità farà il più grande passo di prevenzione. Chi lo comprende  diventerà un umano libero…in tutti i sensi… Chi conosce le piante spontanee, le erbe e i frutti selvatici non dovrà mai più in caso di carestia avere paura di morire di fame.

Da quando seguiamo la nostra passione, sono 10 anni che non lavoriamo più nel vero senso della parola, ma facciamo veramente ciò che ci piace fare, basta sveglia mattutina, orologio al polso, corsa al successo, lavorare oltre la stanchezza, tutto viene fatto con calma, passo dopo passo, ogni giorno un nuovo giorno.

Due anni fa l’azienda con cui lavoriamo ha cambiato il piano di remunerazione, quindi il nuovo piano marketing che ci ha portato a spostare il tutto su Internet, questa per noi ignoranti del sistema,  è un’avventura difficile ma non impossibile, anche perchè abbiamo notato che Internet in tutti i settori è un potente metodo per lavorare. Lavorare in Internet significa per noi imparare con criterio il sistema, per poi strada facendo, riuscire a raggiungere la libertà assoluta, cioè libertà di azione e scelta del posto.

Ed ecco che abbiamo deciso di cambiare zona e residenza. Per noi Berlino è il nuovo e migliore punto d’appoggio digitale, economico e vivibile sotto tutti i punti di vista. Da qui conquistiamo il mondo.

Il lavorare, non comunque esclusivamente ma sopratutto digitale, ci ha portati a ridurre al minimo, ma con facilità e piacere tutti i nostri “beni,” via l’auto, i mobili, abbiamo deciso di affittare e vivire in un appartamentino completamente arredato e accessoriato, con balcone al primo posto, tutto ciò che di nostra proprietà ci è rimasto, entra in una valigetta trolley  e due zaini. Ci siamo accorti che non ci serve più niente, all’infuori del lusso di vivere felici.

Tesoro…Quando partiamo per il prossimo viaggio?

Il nuovo stile di vita, il minimalismo, la fiducia nella natura e il nostro pensiero ci ha portati ad aprezzare e amare la vita nella sua semplicità e bellezza. Oni giorno che trascorriamo per noi è domenica, la nostra è diventata un’infinita vacanza nel paese delle meraviglie. Non ha più importanza il viaggiare di per sè, oramai siamo costantemente in viaggio, laddove ci fermiamo per noi è il più bel posto al mondo. Questo posto si chiama Pianeta Blu. Siamo tutti abitanti di questa Terra e ci possiamo spostare quando e come vogliamo. Per ricevere l’accettazione della società che ci ospita, dobbiamo chiaramente rispettare le regole del posto. Il nostro mondo è un Paradiso che vuole essere visto e vissuto tutti i giorni.

Il tempo è diventato la nostra ricchezza

Cosa ci ha portato alla nuova ricchezza non erano i nostri beni materiali, l’automobile, il portafoglio sempre colmo che ci spingeva a spendere i soldi inutilmente, non era l’ego, non la corsa al successo, non era il dover sempre fare e funzionare, non la noia costruita, oppure lo stacanovismo del lavoro, non il possedere. Ma chi ci ha reso felice è qualcosa che ci accompagna e ci circonda da sempre, da quando siamo nati, questo è il nostro tempo e come lo gestiamo.

La curiosità, la leggerezza e i pensieri nitidi e positivi grazie al cibo crudo, l’amare e aprezzare la natura, le bellezze che ci circondano, il mondo che ci circonda, il Paradiso terrestre, tutto ciò ci ha fatto prendere una decisione; la gestione totale del nostro tempo come più possiamo, vogliamo e desideriamo. Con le esperienze fatte, il passare del tempo, anche se un po’ tardi, ci siamo accorti che abbiamo il nostro ritmo per fare, e di questo ritmo ce ne siamo impadroniti e ne gustiamo a pieno le conseguenze.

Dormiamo quando siamo stanchi, niente stress, lavoriamo massimo “2-4 ore” al giorno, per noi è una buona media, ci immergiamo nella natura, camminiamo, viaggiamo, facciamo sport, visitiamo posti magici, ci incontriamo con amici, seguiamo i nostri hobby, meditiamo, forgiamo e realizziamo i nostri sogni e ci rendiamo conto che per noi questa vita è un lusso, un Paradiso tutto da vivere!

SCOPRICI SUL MIO SITO!

 

“Berlino amore e stupore” – Una città raccontata da chi la vive nella quotidianità ultima modifica: 2018-05-08T09:47:43+00:00 da Redazione

4 ANNI DI TERRORE IN CAMBOGIA: GLI ANNI DEL REGIME DI POL POT

Next Story »

Girovagando riparte dalle eccellenze dell’Alto Garda e inizia una collaborazione con TDV!

La sai l’ultima?

  • LE DATE DEL DICIASSETTESIMA EDIZIONE DEL MERCATINO DI NATALE ASBURGICO DI LEVICO TERME.

    3 giorni ago

    L’evento prenderà il via sabato 24 novembre nel Parco Secolare degli Asburgo, entrato a far parte della rete dei Grandi Giardini Italiani nel 2016 a testimonianza del ...

    Read More
  • Una mostra di veri corpi umani. Succede a Trento.

    4 giorni ago

    La mostra “Bodies Exhibition”, grazie a un’ampia collezione scientifica di circa 250 pezzi di esposizione anatomici preziosi dal punto di vista didattico, costituita da corpi umani, scheletri, ...

    Read More
  • “DESCANTABAUCHI… Verso Nuovi Incanti…”

    3 settimane ago

    “DESCANTABAUCHI...Verso Nuovi Incanti...” La creatività incontra il territorio 28 Ottobre 2018 - Gardolo di Trento

    Read More
  • Ultimo grande EXTRA Week End a Trento e la Baviera !

    1 mese ago

    Si riparte venerdì 5 settembre alla grande con il live nella tendostruttura principale dove come sempre si potrà cenare insieme alla mitica birra Hb Traunstein con i ...

    Read More
  • Sta per tornare un altro week end targato Trento e la Baviera Oktoberfest

    2 mesi ago

    Si parte venerdì 28 settembre alle 19 con i nostri piatti tipici e le specialità orginali della cucina bavarese con il gruppo 4 KRYNER rigorosamente in live ...

    Read More
  • Caneve Aperte 2018 dei Cembrani D.O.C. – DA NON PERDERE!

    2 mesi ago

    Caneve Aperte 2018 dei Cembrani D.O.C. Sabato 13 ottobre Cembra ospita la quinta edizione della cena itinerante alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche del territorio.

    Read More
  • RUGGERO de I TIMIDI Prima assoluta del nuovo “GIOVANI EMOZIONI TOUR”

    2 mesi ago

    RUGGERO de I TIMIDI Prima assoluta del nuovo “GIOVANI EMOZIONI TOUR” RUGGERO DE I TIMIDI e la sua orchestra il 7 ottobre 2018 saranno a Trento e la Baviera ...

    Read More
  • Cosa cerchi?

    More
    X