• Page Views 72

Una montagna di storia, tradizioni ed enogastronomia

L’Alpe Cimbra offre tantissime opportunità per una vacanza a tutto tondo: dalla storia all’enogastronomia passando per tradizioni e trekking all’aria aperta è impossibile non trovare la propria dimensione di divertimento.

L’Alpe Cimbra è uno dei più grandi alpeggi d’Europa per estensione. Quello che colpisce subito è il paesaggio, piacevolmente anomalo rispetto all’immaginario della montagna trentina: grandi aperture e orizzonti sconfinati, fra distese di boschi e prati con tratti quasi scandinavi. I piccoli villaggi sparsi sull’Alpe Cimbra hanno saputo resistere alla velocità della modernità mantenendo vive le antiche arti, mestieri e i sapori della tradizione Cimbra. Ed è Luserna, meglio nota come Lusérn, il villaggio in cui oggi ancora si parla la lingua cimbra.

 L’Alpe Cimbra è un territorio dall’emozionante bellezza, per la natura autentica, quanto per le tradizioni e le persone che la popolano. Un territorio che offre tantissime motivazioni di vacanza: mountain bike, trekking, nordic walking, arrampicata, arte, storia, cultura, il relax, l’enogastronomia da scoprire nei ristoranti stylish, nelle romantiche malghe e baite nascoste tra i boschi o nei rifugi alpini in quota.

Le proposte sono tantissime e offrono una risposta a tutte le esigenze dei turisti che ogni anno calcano i sentieri di questi meragliosi luoghi.

Per gli appassionati delle camminate e dell’escursionismo, la montagna dell’Alpe Cimbra offre l’habitat ideale per escursioni di ogni difficoltà: varietà di percorsi dalle camminate più semplici immerse nei pascoli, alle vie alpinistiche più impegnative come il massiccio dolomitico della Vigolana o del Pasubio. Da percorrere per scoprire l’alpeggio la dorsale cimbra da Folgaria a Lusérn, un itinerario incantevole che passa su strade bianche attraverso tutti i piccoli villaggi. Molto suggestiva è anche l’escursione alla Strada delle 52 Gallerie, una mulattiera militare costruita durante la Prima Guerra Mondiale sul massiccio del Pasubio.

Tra le escursioni cult la Forra del Lupo, una lunga trincea di crinale scavata tra alte pareti di roccia, fatta di feritoie, osservatori e caverne che si affacciano su strapiombi e ripidi pendii, in faccia al Pasubio, la montagna sacra della Grande Guerra. Questa è la stessa che il soldato Ludwig Fasser ha immortalato con la sua macchina fotografica e il pittore di guerra Albin Egger ha fissato con i pennelli sulla tela… mentre si attendeva l’assalto. Cent’anni dopo la Forra è ritornata alla luce per essere scoperta nella quiete della natura. 

Per chi ama le lunghe escursioni la proposta comprende la discesa al Lago di Garda e ai Laghi di Levico e Caldonazzo con transfer organizzato per il rientro.

Pedalare su uno dei più grandi alpeggi d’Europa nella terra dei Cimbri in Trentino tra abeti secolari, laghi alpini, respirare la storia e le tradizioni di una montagna spettacolare e ammirare una biodiversità tra le più variegate e affollate dell’arco alpino: questa è Alpe Cimbra Bike un enorme bike Area con oltre 400 chilometri di sentieri percorribili con la mtb, molti adatti anche a tutta la famiglia e per tutte le discipline dall’all mountain, all’enduro, al cross country e ancora downhill e gravity al Bike Park di Lavarone. 

Per i ciclisti su strada due grandi scalate rientranti tra le Salite da Mito del Trentino: Calliano-Passo Coe (tappa del Giro d’Italia nel 2002) e Caldonazzo-Menador-Passo Vezzena.

Sull’Alpe Cimbra non manca niente, nemmeno per gli amanti di uno degli sport più esclusivi: il golf. Un favoloso campo a 18 buche ad un’altitudine di 1.200 mt dotato di un Driving Range, un Pitching Green e un Putting Green. Il percorso si snoda da Maso Spilzi a Malga Schwenter passando per il biotopo di Ecken, pregiata area protetta d’interesse naturalistico. Il Maso, grande edificio rurale risalente al 1700, ospita la Club House con raffinato ristorante. 

Il campo è aperto dal 1 maggio  al 30 ottobre.

 

Il Vézzena, il famoso e saporito formaggio d’alpeggio nonché presidio slow food, lo speck profumato, la polenta calda che accompagna i funghi prelibati e poi lo strudel, lo zelten natalizio, il miele puro di montagna al quale l’Alpe ha addirittura dedicato un museo. Tutto questo e molto altro è la cultura culinaria cimbra da gustare negli hotel, nelle baite e rifugi, nei ristoranti, accompagnati dai sublimi vini trentini e riscaldati dal calore di una stube. 

Qualche particolarità sul formaggio Vézzena: è realizzato con il latte estivo (si produce infatti solo da giugno a settembre) e oltre che per il celebre sapore, è particolarmente ricercato per le caratteristiche legate alle erbe dei pascoli della zona di Vezzena. Si tratta di un formaggio a pasta semidura e semicotta, la cui procedura di preparazione segue quella consueta dei formaggi semigrassi alpini. Ci sarà un motivo se perfino un personaggio storico particolarmente sobrio e frugale come l’imperatore Francesco Giuseppe d’Austria non faceva mai mancare qualche pezzo di Vezzena sulla sua tavola! E il motivo risiede tutto nell’unicità del suo gusto amarognolo e della sua consistenza burrosa, oltre che nella grande tradizione che ne fa uno dei formaggi più antichi (e apprezzati) del Trentino Alto Adige

 

L’Alpe Cimbra ha saputo conservare immutata la sua tradizione gastronomica, ben consapevole che essa è il risultato, da un lato, di rapporti e frequentazioni secolari con il mondo di lingua tedesca -dal quale ha mutuato numerose ricette- e dall’altro, di antiche tradizioni di vita povera contadina, che spiegano i piatti semplici e nutrienti.

LATTE IN FESTA l’8 e il 9  luglio 2017 sarà l’evento che celebrerà durante l’estate il latte e tutti i suoi derivati attraverso degustazioni, laboratori ed attività ludiche a tema.

La Trentino Guest Card è un’iniziativa della Provincia di Trento e delle aziende di promozione turistica del Trentino, ivi compresa l’Alpe Cimbra,  volta a regalare una serie di esperienze agli ospiti del Trentino. La card viene distribuita gratuitamente dagli hotels e residence soci di Apt.

 I vantaggi della guest card:

  • entrata gratis in più di 40 musei, Muse e Mart inclusi;
  • 15 castelli e più di 40 attrazioni;
  • viaggi gratis su tutti i trasporti pubblici in Trentino, treni compresi;
  • sconti su 40 attività in tutto il Trentino;
  • possibilità di risparmiare più di 350 € a settimana!
  • la card è valida per adulti e bambini, per tutta la durata della vacanza!

 Per gli ospiti dell’Alpe Cimbra la Trentino Guest Card include anche l’utilizzo gratuito, nel periodo estivo, degli impianti di risalita.

Per informazioni:
Ufficio Stampa: D.ssa Daniela Vecchiato
Tel.: +39 329 0554256

Via Roma 60, 38064 Folgaria – Trentino – ITALY
www.alpecimbra.it
press@alpecimbra.it

Una montagna di storia, tradizioni ed enogastronomia ultima modifica: 2017-05-24T15:34:22+00:00 da Redazione

I grandi eventi sportivi dell’alpe cimbra

Next Story »

Arriva il festival del cioccolato!

La sai l’ultima?

  • Halloween Dinner Party

    4 settimane ago

    Una maschera maledetta ha intrappolato la sua anima tra le mura del castello facendola diventare una furia immacolata. Nella notte più tenebrosa dell’anno gli invitati parteciperanno a ...

    Read More
  • 38^ Festa della Castagna

    1 mese ago

    38^ FESTA DELLA CASTAGNA Roncegno Terme - vie del centro

    Read More
  • Il Giallo nel Giallo: un aperitivo speciale!

    1 mese ago

    Share this on WhatsAppIl Moscato protagonista di una serata a tema GIALLO con la partecipazione della scrittrice Alessia Nanni K. che con alcuni interventi ci farà entrare ...

    Read More
  • Festa d’Autunno e Festa della Zucca

    1 mese ago

    A Pergine Valsugana nel Parco Ai Tre Castagni, molte di queste zucche saranno in mostra della Festa della Zucca. Il programma prevede l’allestimento di bancarelle per ...

    Read More
  • Fiera di San Luca

    1 mese ago

    Nata come fiera del bestiame, che a conclusione della stagione estiva in malga veniva ricondotto nei paesi della valle, oggi la fiera – organizzata da un comitato ...

    Read More
  • Festival della polenta

    2 mesi ago

    Il Festival della Polenta di Storo 2017 si allarga alla vicina Val Sabbia con la Polenta Tiragna dopo l’esordio lo scorso anno della Polenta di patate della ...

    Read More
  • CALA UN TRIS DI ASSI PER LA GRANDE CHIUSURA IL FESTIVAL TRENTO E LA BAVIERA.

    2 mesi ago

    Il fine settimana sotto la tento-struttura di via Innsbruck Interporto Doganale a Trento Nord inizia venerdì 6 ottobre con due fra le più quotate Tribute Band nazionali ...

    Read More
  • Cosa cerchi?

    More
    X