• Page Views 1414

Ian Anderson [@jethrotull] la leggenda del progressive rock a luglio sarà ad Arco

Ian Anderson

Ian Anderson

Nell’estate trentina si annuncia uno degli eventi imperdibili. Passa dal Trentino infatti il tour di Ian Anderson, leader dei Jethro Tull. La star, dopo il successo del tour invernale “The Rock Opera”, ha annunciato le date estive del nuovo tour che lo porterà a suonare il 15 luglio al Climbing Stadium di Arco.

In Italia Anderson porta i leggendari brani della band con cui fu il pioniere del rock progressive e di cui fu leader indiscusso con il suo intramontabile “The best of Jathro Tull”. L’evento è stato organizzato da Sideout e Fiabamusic in collaborazione con il comune di Arco

Le prevendite si apriranno  lunedì 11 aprile e i biglietti sono disponibili nei circuiti Primi alla Prima, Geticket e Ticketone.

Ian Anderson ha suddiviso il suo tour in due distinte tranche, prima a luglio ed poi in agosto, in otto imperdibili date, con cui salirà sui palchi degli eventi più prestigiosi che animeranno l’estate italiana 2016. In questo circuito si iscrive anche la data ad Arco.

Anderson conta all’attivo più di 65 milioni di dischi venduti e più di 3.000 concerti in 40 paesi, prosegue la sua lunga stagione creativa grazie alla capacità di attrarre le platee di tutto il mondo accompagnandole sui sentieri del suo lungo passato e del repertorio storico della band. Sul palco Ian Anderson sarà affiancato dai musicisti che lo accompagnano da diverso tempo: John O’Hara alle tastiere, David Goodier al basso, Florian Opahle alla chitarra e Scott Hammond alla batteria.

Per gli appassionati del rock progressive si profila quindi una opportunità imperdibile, quella di ascoltare di nuovo dal vivo tutti brani leggendari come Aqualung, Thick as abrick, Locomotive Breath.

Jan Anderson

Ian Anderson

Classe 1947, Jan Anderson è un polistrumentista, compositore e cantante britannico, anche flautista, voce e leader appunto del gruppo rock progressive Jathro Tull. Scozzese di nascita ma inglese di adozione iniziò la carriera musicale con i compagni di scuola, era il 1963 e la band era i The Blades da cui poi nacquero i Jethro Tull. La carriera di Anderson è sempre stata caratterizzata da un’immagine fortemente distintiva sulla scena, che è stata spesso in contrasto con una diffusa cultura della musica rock. Mentre abitualmente ha tratto ispirazione dal folklore inglese, in tempi diversi da elementi stilistici del giullare medievale, menestrello elisabettiano, signorotto di campagna inglese o proprietario terriero scozzese, altre volte è apparso come un astronauta, motociclista, pirata o vagabondo. Il suo personaggio ha spesso comportato un elevato grado di auto-parodia.

La leggenda narra che da ragazzino, il volenteroso musicista autodidatta Ian Anderson, sia andato a vedere un concerto di Eric Clapton, decidendo in seguito di non dedicarsi ad un solo strumento ma a più d’uno (in quanto si disse che non sarebbe mai stato all’altezza del chitarrista inglese), così, come egli stesso narra nell’introduzione al video Nothing Is Easy: Live at the Isle of Wight, scambiò la sua chitarra elettrica con un flauto traverso e dopo alcune settimane di esercizio scoprì che poteva suonare abbastanza bene sia in stile rock che blues.

jethrotull

jethrotull

La sua pratica con la chitarra non è andata comunque certo sprecata in quanto ha continuato a suonare la chitarra acustica, utilizzandola sia come melodica sia come strumento ritmico. Così come è estremamente rinomata la sua tecnica di chitarra acustica, altrettanto celebre è il suo approccio in chiave rock/blues al flauto traverso che ha ispirato numerosi altri artisti. Come flautista, Anderson è un autodidatta, e si è in parte ispirato alla tecnica di Roland Kirk. Secondo le note di copertina del primo album dei Tull, This Was, aveva cominciato a suonare il flauto solo pochi mesi prima di incidere il disco.

Un brano particolarmente noto dei Jethro Tull, Bourée, libere ed estrose variazioni da un tema di J.S. Bach, è considerato paradigmatico della sua tecnica.

Tutto questo e molto altro quindi il 15 luglio ad Arco con la leggenda vivente della musica Ian Anderson.

Ian Anderson [@jethrotull] la leggenda del progressive rock a luglio sarà ad Arco ultima modifica: 2016-04-09T18:40:53+00:00 da Katja Casagranda
Katja Casagranda
Katja Casagranda insider della cultura spettacolo locale, freelance (traduzione che sta per molto free e sempre lanciata sul pezzo), quella giusta via di mezzo fra Lara Kroft e Paperetta Ye Ye, che in curriculum tiene pacchi di ritagli di giornale Trentino stipati e coccolati con amore materno come figli che prima o poi dovrà lasciar andare al loro destino.

L’orto di Pitagora – l’aperitivo solidale di Casa Mihiri Onlus.

Next Story »

Fiorinda e Tdv ti consigliano “La vaca nonesa”

La sai l’ultima?

  • Le auto d’epoca invadono il Garda Trentino

    1 giorno ago

    Dal 25 al 28 settembre terza edizione di Adac Gardasee Klassik, manifestazione motoristica di grande successo che ha scelto Riva del Garda come vetrina internazionale per i ...

    Read More
  • OUT Dentro, la qualità.

    2 giorni ago

    OUT Dentro, la qualità 29 settembre – 2 ottobre 2017 Trento

    Read More
  • Arriva a Trento la simpatia e l’umorismo di Norberto Midani, direttamente dai palchi di Zelig

    2 giorni ago

    Nuova agenda di eventi alla tensostruttura di via Innsbruck interporto Doganale Trento Nord. Si inizia giovedì 21 settembre con la Serata Cabaret. Ben due i mattatori della ...

    Read More
  • Festival della Zucca

    1 settimana ago

    ULTIMO APPUNTAMENTO CON I WEEKEND DEL GUSTO A LEVICO TERME FESTIVAL DELLA ZUCCA 15, 16, 17 settembre - vie del centro storico

    Read More
  • Torna il PALIO RAGLIO 2017 a Cembra – #visitpinecembra

    2 mesi ago

    Domenica 13 agosto 2017 a Cembra avrà luogo la 34^ edizione del tradizionale Palio Raglio, parodia divertente del celebre Palio di Siena, per la prima volta gestita ...

    Read More
  • LE MERAVIGLIE DELLA VAL DI FASSA

    2 mesi ago

    Share this on WhatsAppOggi parleremo della Val di Fassa, una meravigliosa vallata nel cuore delle Dolomiti. il Catinaccio con le Torri del Vajolet, il Latemar, la Marmolada ...

    Read More
  • L’Aperitivo nel bosco torna il 1 agosto

    2 mesi ago

    Un posto veramente suggestivo, a pochi passi dal castello ci si addentra in uno spazio circondato da rocce e alberi, tavolini americani e divanetti dominano la scena ...

    Read More
  • Cosa cerchi?

    More
    X