• Page Views 273

Festival della polenta

LA VAL SABBIA PRONTA A TENTARE IL COLPO AL FESTIVAL DELLA POLENTA DI STORONOVE POLENTE IN GARA, NOVITA’ QUELLE DELLE STRIE E DELLE RAPE DI BONDO


STORO (VALLE DEL CHIESE – TRENTINO), 5 OTTOBRE 2017 – Il Festival della Polenta di Storo 2017 si allarga alla vicina Val Sabbia con la Polenta Tiragna dopo l’esordio lo scorso anno della Polenta di patate della Valle di Ledro. Insomma la terza sfida della polenta in Valle del Chiese abbraccia quest’anno anche la vicina Provincia di Brescia. Sono nove i gruppi di Polenter che tenteranno di conquistare La Ramina d’Oro creando succulente proposte con la famosa Farina Gialla, definita l’Oro Rosso di Storo per la particolare colorazione del mais dalla quale viene ricavata. La novità 2017 è legata alla partecipazione del Gruppo dei Ciciurti di Vobarno che si confronterà a colpi di Trisa con gli esperti Polenter del Chiese in una sorta di Champions League della polenta. L’attesa per la sfida era palpabile ieri sera nella sede della Pro Loco di Storo M2 dove il presidente Nicola Zontini ha presieduto l’ultima riunione operativa dei gruppi che domenica saranno impegnati sui paioli. Il Gruppo di Vobarno è composto da una decina di amici che operano con finalità benefiche e a Storo proporranno la Polenta Tiragna. “Sostanzialmente formaggio e burro con la farina gialla di Storo – scherza il portavoce Davide Pavoni -. La ricetta è naturalmente “segreta” ma posso dire che a insaporire la nostra polenta è un sapiente mix di formaggi freschi e stagionati”. Insomma tutta da assaggiare.

Altra novità 2017 è la polenta della Pro Loco Bondo che prevede una fusion tra Polenta e Rape di Bondo, una vera e propria leccornia prodotta in quantità limitate. Allo stato attuale non si conoscono poi le potenzialità magiche della Polenta delle Strie (Farina gialla, grano saraceno, formaggio di malga, cime di ortiche, castagne e pozione magica delle Streghe) che per la prima volta esce dal Mercatino di Natale di Cimego e si confronta con le altre polente della Valle del Chiese.

A giocarsi il titolo di Polenta Regina del territorio posto tra il Lago d’Idro e le Dolomiti di Brenta, patria della Farina gialla di Storo, prodotto di nicchia ormai diventato un must a livello internazionale tanto da aver conquistato un posto fisso nei menù nei piatti dei Grandi Chef Europei, saranno i Polenter di Storo con la Polenta Carbonera; Alpini di Condino con Polenta Carbonera (vincitrice 2016); Pro Loco Cimego con la Polenta Macafana (vincitrice 2015); Gruppo Streghe e Fanti Cimego con la Polenta delle Strie (novità 2017); Pro Loco Bondo con Polenta e Rape (novità 2017); Polenter di Praso con la Polenta Cucia; Circolo Culturale Strada e i Polenteri della Valle di Ledro con la Polenta di Patate ed infine i Polenter della Val Sabbia con la Polenta Tiragna (novità 2017). Un confronto rurale a tutto campo tra tradizione e innovazione

In palio è titolo di Polenta Regina della Valle del Chiese 2017 ovvero la terra della Farina gialla di Storo ormai diventata un must a livello internazionale tanto da aver conquistato un posto fisso nei menù nei piatti dei Grandi Chef Europei. E naturalmente anche in Trentino Food Festival (Info: www.trentinofoodfestival.it), la rassegna dei principali eventi autunnali delle Giudicarie che punta a creare un itinerario variegato alla scoperta dei prodotti caratteristici locali, della cultura gastronomica, dell’agricoltura e dell’allevamento del Trentino Occidentale, frutto di un singolare incontro tra uomo e natura. E va segnalato che quest’anno il Festival della Polenta di Storo è stato inserito da Trentino Marketing tra i cinque appuntamenti enogastronomici dell’autunno promossi in campo nazionale.

Come tradizione Il Trofeo perenne e La Ramina d’Oro saranno assegnati con i voti espressi dalla giuria tecnica presieduta dallo Chef trentino Cristian Bertol. Ma vi è poi un ulteriore riconoscimento legato al giudizio popolare. Una sorta di democrazia culinaria aperta a tutti. Infatti, per gli ospiti attesi a Storo sarà possibile votare con l’acquisto della apposita tesserina (costo 15 euro, prevendita già in corso alla Cooperativa Valle del Chiese a Storo e al Consorzio Turistico Valle del Chiese) che da diritto all’assaggio di tutte le polente in gara, a quattro bicchieri di vino (o acqua) delle Cantine Toblino-Cavit e Grigoletti, a un biscotto alla farina gialla di Storo in omaggio (delle pasticcerie Savoltelli e Dolce Peccato), al kit di degustazione, al materiale informativo e naturalmente al voto finale.

Lo scorso anno a vincere il Trofeo fu la polenta Carbonera di Condino riuscita a prevalere per un solo voto di scarto sulla Macafana Regina 2015: 72 Condino e 71 Cimego (63 Storo). Il voto popolare premiò la Macafana di Cimego sulla Carbonera di casa, ovvero dei Polenter di Storo. Nel 2015 fu la polenta Macafana di Cimego a vincere il Trofeo davanti a Brione (Carbonera) e a Praso (Patate). Il voto popolare premiò invece la polenta cucinata dai Polenter di Storo (Carbonera) con uno scarto di pochi voti su Cimego (Macafana) e Condino (Carbonera). Insomma non mancano i motivi di rivincita tra i Polenter della Valle che avranno però l’incognita della Polenta Tiragna della Val Sabbia

Il Festival della Polenta 2017 sarà aperto sabato pomeriggio dal convegno Oro Rosso, Oro Bianco, dal grano nostrano al Frumento e… oltre – I Produttori della tradizione e della montagna della Piana di Storo, della Valle del Chiese, del Trentino e del Mondo, a cura della Condotta Slow Food delle Giudicarie e della Coop Agri90. E’ in programma nella sede della Cooperativa con inizio ore 18. Vedrà la presenza e gli interventi di autorità, esperti del settore e rappresentanti del mondo agricolo.

——————————————-
Comunicazione:

 

Moving your communication

Nicer | Trento

Bianca Maria Decarli | Ufficio stampa | +39.349.5746134 | biancamaria@nicer.tv

Festival della polenta ultima modifica: 2017-10-06T14:07:30+00:00 da Daniel Cerami
Daniel Cerami
Sono il Willy Wonka delle Idee. Ogni notte sforno idee e strategie per aiutare i miei clienti e il mio blog [TDV] a farsi strada in questa grande fucina chiamata WEB. Sognatore per natura, amo camminare scalzo appena posso.

Uno di quei posti nel mondo che non dovresti assolutamente perderti: Hilberkeller

Next Story »

Menu #GardaTrentino Ottobre d’Oro, nel piatto il gusto dell’autunno

La sai l’ultima?

  • Ortinparco 2018 | Levico Terme dal 21 al 25 aprile 2018

    6 giorni ago

    Ortinparco avrà luogo nel più importante parco della Provincia di Trento, simbolo della città termale di Levico Terme, un parco asburgico che copre un’area di 12 ettari ...

    Read More
  • Le Cirque World’s Top Performers

    3 settimane ago

    Sarà un grande debutto al Palasport di Bolzano, il pubblico avrà l’opportunità di vedere per la prima volta insieme artisti di grandissimo talento che si esibiranno nei ...

    Read More
  • Chocomusic: la Pasqua sposa il gusto a Riva del Garda

    3 settimane ago

    Dal 30 marzo al 2 aprile la quinta edizione di una festa da vivere tra dolcezza e divertimento. Ricco il programma degli appuntamenti: cooking show, lezioni, il ...

    Read More
  • A tutto Nosiola e Vino Santo! Da aprile scopriti più goloso

    3 settimane ago

    Anche quest'anno, in occasione della rassegna «DiVinNosiola, quando il vino si fa santo», che promuove un vitigno bianco unico al mondo al quale si devono produzioni enologiche ...

    Read More
  • Arriva a Trento la quarta edizione di Circuspring! Tdv c’è!

    4 settimane ago

    La Veronique Ensemble (Luca Salata, Tommaso Brunelli, Davide Salata) insieme a Circo Paniko e Circo Krom cura la direzione artistica e porterà a Trento artisti di livello ...

    Read More
  • Adunata ALPINI TRENTO 2018: istruzioni per l’uso [mappa]

    4 settimane ago

    In vista dell'adunata degli alpini la città sarà suddivisa in 4 zone per facilitare la viabilità. Ecco la mappa dettagliata per non avere sorprese

    Read More
  • World Music fra palme e ninfee. Succede ai Giardini di Castel Trauttmansdorff

    1 mese ago

    Musicalmente parlando, anche quest’anno il festival propone un programma estremamente variegato, che riunisce le straordinarie interpretazioni heavy metal dei quattro viollencellisti di Apocalyptica, la voce roca dell’esuberante ...

    Read More
  • Cosa cerchi?

    More
    X