• Page Views 215

COSA SI NASCONDE SUL LATEMAR? QUEST’ESTATE VE LO SVELANO I CUCCIOLI D’OM SELVADECH!

Il mistero, piccole creature nascoste, i segreti della natura, i suoi suoni e i suoi elementi. Camminando tra i boschi e le montagne del Latemar si possono vivere queste suggestioni e scoprire cosa hanno da svelare. Non anticipiamo troppo … solo quel poco per solleticare la curiosità! In vostro aiuto verranno i cuccioli d’Om Selvadech, che crescono al Rifugio dai Venti, sono ovunque, non si vedono spesso, ma sono sempre pronti a raccontare a bambini e adulti che la Terra è generosa e fragile, che dobbiamo prenderci cura ogni giorno, insieme e con i piccoli gesti. Il bosco ce lo insegna: ci invita ad un’esistenza sostenibile, collettiva e naturale, a estendere l’architettura della Natura e intrecciare idee, rami e fiducia. Quest’avventura vi aspetta tutti i venerdì mattina, dal 7 luglio all’8 settembre, alle ore 10.00 (con ritrovo a Pampeago)…  ma non finisce qui! Lungo un percorso in quota si può andare alla ricerca, ai confini con l’Alto Adige, dell’essere che ha saputo rinunciare al Terrore provocato dai suoi lontani antenati, ma che finora non ha ancora osato mostrarsi perché “gli adulti non sono ancora pronti, ma chi ha lo sguardo del bambino sì…”.  Un personaggio spesso intravisto, mai fotografato. Di lui si sa che odia far paura, che ama la Natura e che spera che qualcuno abbia il coraggio di avvicinarsi senza alcun timore… Lo hanno definito con nomi diversi, ma si sa che spesso esclama “NON CHIAMATEMI… IL KRAMPUS!”.  Provate a scovarlo il martedì (dal 4 luglio al 5 settembre con partenza alle ore 10.00 presso gli impianti a Pampeago).

Oltre a ciò che svelano questi personaggi, conoscerete molto altro sulla natura grazie ai sentieri tematici del Latemarium all’Alpe di Pampeago in Val di Fiemme! Nella cornice del massiccio del Latemar potrete scegliere tra numerosi itinerari escursionistici pensati per tutti, dal più esperto al più piccolo, che si snodano fra boschi secolari, prati e alpeggi in quota, con scorci che, pur sembrando frutto della fantasia, sono agevolmente raggiungibili attraverso appositi impianti di risalita (da Pampeago seggiovia Latemar e Agnello). Se la vostra scelta sarà LATEMAR.METEO farete una passeggiata lungo il costone del Monte Agnello verso la località Tresca di circa mezzora tra i suoni della natura e i suoi elementi, e grazie alle stazioni interattive il calore solare non avrà più segreti e come dei veri meteorologi potrete annotare sul Diario della stazione meteo temperatura, pressione e umidità. Al Passo Pampeago lungo il sentiero LATEMAR.ALP, ideale per famiglie con bambini e percorribile anche con il passeggino, troverete “Eye to the Dolomites”: un’installazione artistica a forma di occhio, collocata a oltre 2000 metri, da cui ammirare l’indimenticabile vista sul Latemar. Grazie alla seconda stazione interattiva, costituita da una piccola roccia all’imbocco del sentiero geologico Dos Capèl, ascolterete i suoni che regala Madre Natura. Lungo il percorso troverete altri punti informativi sulla flora alpina, sul taglio boschivo e sulla raccolta del fieno. All’arrivo della seggiovia Agnello potete imboccare il LATEMAR.DISCOVER TOUR: da qui è possibile percorrere il Latemar.Meteo, il Geotrail del Doss Capel con le illustrazioni di Bernardo Carvalho che vi guideranno in un viaggio nel tempo alla scoperta delle origini dei Monti Pallidi, passare dai 2 splendidi punti panoramici che spaziano dalle Alpi alla Catena del Lagorai, fino alle Dolomiti, e alla fine del tour incrocerete Latemar.Alp.

 

Cos’altro si può fare a Pampeago? Non si può mancare agli eventi di RespirArt, il Parco d’Arte fra i più alti al mondo e formato famiglia, Latemar.Art: concerti al Teatro del Latemar, laboratori, escursioni con la Guida Alpina, tappe gastronomiche nelle baite e nei rifugi … Tutto da scoprire su www.latemar.it, www.latemarium.com e sulla pagina facebook di Latemarium! Per maggiori info 0462 813265, info@latemar.it.

INFO:
Racconto spettacolare “Cuccioli d’Om Selvadech crescono al Rifugio dai venti”
Ogni venerdì con ritrovo a Pampeago, presso la partenza della seggiovia Agnello, alle ore 10.00. l’iniziativa, che dura circa fino alle ore 12.00, è adatta a tutti (no passeggino) e c’è la possibilità di fare il pranzo in baita.

Racconto spettacolare “Non chiamatemi… il Krampus”
Ogni martedì dal 4 luglio al 5 settembre con partenza alle ore 10.00 presso gli impianti a Pampeago

Per maggiori dettagli e prenotazioni, chiamare al 331 9241567

COSA SI NASCONDE SUL LATEMAR? QUEST’ESTATE VE LO SVELANO I CUCCIOLI D’OM SELVADECH! ultima modifica: 2017-07-21T10:10:03+00:00 da Laura Ruaben

I volti della comunicazione della 37°edizione di Drodesera

Next Story »

WEEK-END OUTDOOR: COME PASSARE DUE FANTASTICI GIORNI ALL’ARIA APERTA

La sai l’ultima?

  • 38^ Festa della Castagna 38^ Festa della Castagna

    6 giorni ago

    38^ FESTA DELLA CASTAGNA Roncegno Terme - vie del centro

    Read More
  • Il Giallo nel Giallo: un aperitivo speciale!

    7 giorni ago

    Share this on WhatsAppIl Moscato protagonista di una serata a tema GIALLO con la partecipazione della scrittrice Alessia Nanni K. che con alcuni interventi ci farà entrare ...

    Read More
  • Festa d’Autunno e Festa della Zucca

    2 settimane ago

    A Pergine Valsugana nel Parco Ai Tre Castagni, molte di queste zucche saranno in mostra della Festa della Zucca. Il programma prevede l’allestimento di bancarelle per ...

    Read More
  • Fiera di San Luca

    2 settimane ago

    Nata come fiera del bestiame, che a conclusione della stagione estiva in malga veniva ricondotto nei paesi della valle, oggi la fiera – organizzata da un comitato ...

    Read More
  • Festival della polenta

    3 settimane ago

    Il Festival della Polenta di Storo 2017 si allarga alla vicina Val Sabbia con la Polenta Tiragna dopo l’esordio lo scorso anno della Polenta di patate della ...

    Read More
  • CALA UN TRIS DI ASSI PER LA GRANDE CHIUSURA IL FESTIVAL TRENTO E LA BAVIERA.

    3 settimane ago

    Il fine settimana sotto la tento-struttura di via Innsbruck Interporto Doganale a Trento Nord inizia venerdì 6 ottobre con due fra le più quotate Tribute Band nazionali ...

    Read More
  • HACK.DEVELOPERS

    3 settimane ago

    Share this on WhatsAppAnche Trento il 7 e l’8 ottobre 2017 partecipa al più grande hackathon italiano promosso dal Team per la Trasformazione Digitale in collaborazione con ...

    Read More
  • Cosa cerchi?

    More
    X