Barcellona, 5 chicche da non perdere!

Barcellona, meta del turismo di massa e sede di tantissimi expat che l’hanno scelta per studio o lavoro. Ma anche città del modernismo di Gaudi e del surrealismo di Miró.

Io adoro questa città perché è viva e piena di good vibes. Ogni volta che mi ritrovo da queste parti
sono felice perché Barcellona è un’anima in fermento dove il sole risplende anche a Dicembre e la
musica regna ad ogni angolo.

Oggi voglio condividere con te 5 attrazioni che vanno fuori dai soliti itinerari per turisti. Con questo
post potrai scoprire dei luoghi nascosti e ancora poco conosciuti e vedere una Barcellona che non
tutti conoscono.

1- Turo’ de la Rovira. Vuoi vedere Barcellona dall’alto? Vuoi rimanere senza fiato di fronte alla sua imponenza? Non vedi
l’ora di gustarti una giornata di sole?
Sali al Turo’ de la Rovira, un punto panoramico che ti permetterà di ammirare Barcellona in tutto il suo splendore.

Per raggiungere questo punto puoi prendere i bus 119 e V17.

2- Guida alla Barcellona di Carlos Ruiz Zafon. Sei un fan dello scrittore Zafon? Ami le sue storie e i suoi misteri?
Non ti resta che visitare Barcellona seguendo la guida scritta da Sergi Doria dove sono raccolti tutti i luoghi reali della città, divisi e ordinati per quartieri. All’interno troverai alcune parti dei suoi romanzi e ti sentirai, in pochi minuti, all’interno degli stessi: sicuramente ti immedesimerai in uno dei personaggi delle sue opere.
Non perderti il Barri Gotic 😉

3- Casa Amatller. Passeggiare per il Passeig de Gràcia non vuol dire solo imbattersi in Casa Batlló. Infatti, accanto a questa si trova Casa Amatller [che apparteneva all’imprenditore del cioccolato Antoni Amattler].
Sicuramente meno conosciuta ma non meno bella, lasciati ispirare dalle decorazioni floreali e dai
giochi di geometrie che ricoprono la sua facciata e …prenota la tua visita!

4- Casa Vicens. Si tratta di un’opera di Gaudi che non conosce quasi nessuno. Novità di quest’anno? Casa Vicens, da privata è destinata a diventare un museo. L’edificio, patrimonio dell’Unesco, si trova nel
quartiere di Gràcia, e proprio qui sono conservati alcuni dei migliori lavori di Gaudí.
L’edificio è in fase di un’ampia ristrutturazione e di un accurato restauro in modo che possa aprire
al meglio le sue porte ai visitatori.
Casa Vicens è composta da un percorso di visita, un auditorium, uno spazio espositivo, un negozio
e una caffetteria.

5- Torre Bellesguard. Un altro segreto di Gaudi in città.
Raggiungendo questa torre potrai godere di un panorama mozzafiato dato che da pochi anni la
torre ha aperto le sue porte ai visitatori! Ogni dettaglio ti riporterà a lui, il genio di Barcellona!
Aperta dal Martedì alla Domenica, necessita di prenotazione.

Barcellona, vivila lontano dal turismo di massa, scoprila like a local 😉

Barcellona, 5 chicche da non perdere! ultima modifica: 2017-01-02T08:55:46+00:00 da Sara Boccolini
Sara Boccolini
Sara Boccolini il mio nome reale, @83saretta il mio nome nel Web: eccomi qui, presente! Laureata in Economia del Turismo a Rimini nel 2009 e dovendomi buttare nel mondo del lavoro ho capito che l’economia non faceva per me ma il turismo si. Emigrando dalle Marche alla Toscana, nel 2010, ho iniziato a lavorare nel Web Marketing Turistico, specializzandomi nel Social Media Marketing all’interno di un Tour Operator, per tre anni. Viaggi e web 2.0 sono la mia più grande passione e il mio lavoro. Social Media Marketing Specialist, Web Content, Travel Writer e Travel Blogger Freelance con un’attenzione particolare alle buone pratiche di Turismo Responsabile, Sostenibile e a tutto ciò che è Eco. Blog, Facebook, Twitter, Snapchat, Google+, Pinterest e Instagram sono gli ingredienti quotidiani della mia dieta in bilico tra vita reale e sogni. Insomma: una pazza scatenata nata sotto il segno dell’Acquario, ecco chi sono!
Sara Boccolini
Sara Boccolini

Latest posts by Sara Boccolini (see all)

Buon 2017 con l’oroscopo delle sagge stelle!

Next Story »

Gooutdoor e #Trentinodavivere [TDV] insieme per voi!

La sai l’ultima?

  • Ortinparco 2018 | Levico Terme dal 21 al 25 aprile 2018

    6 giorni ago

    Ortinparco avrà luogo nel più importante parco della Provincia di Trento, simbolo della città termale di Levico Terme, un parco asburgico che copre un’area di 12 ettari ...

    Read More
  • Le Cirque World’s Top Performers

    3 settimane ago

    Sarà un grande debutto al Palasport di Bolzano, il pubblico avrà l’opportunità di vedere per la prima volta insieme artisti di grandissimo talento che si esibiranno nei ...

    Read More
  • Chocomusic: la Pasqua sposa il gusto a Riva del Garda

    3 settimane ago

    Dal 30 marzo al 2 aprile la quinta edizione di una festa da vivere tra dolcezza e divertimento. Ricco il programma degli appuntamenti: cooking show, lezioni, il ...

    Read More
  • A tutto Nosiola e Vino Santo! Da aprile scopriti più goloso

    3 settimane ago

    Anche quest'anno, in occasione della rassegna «DiVinNosiola, quando il vino si fa santo», che promuove un vitigno bianco unico al mondo al quale si devono produzioni enologiche ...

    Read More
  • Arriva a Trento la quarta edizione di Circuspring! Tdv c’è!

    3 settimane ago

    La Veronique Ensemble (Luca Salata, Tommaso Brunelli, Davide Salata) insieme a Circo Paniko e Circo Krom cura la direzione artistica e porterà a Trento artisti di livello ...

    Read More
  • Adunata ALPINI TRENTO 2018: istruzioni per l’uso [mappa]

    4 settimane ago

    In vista dell'adunata degli alpini la città sarà suddivisa in 4 zone per facilitare la viabilità. Ecco la mappa dettagliata per non avere sorprese

    Read More
  • World Music fra palme e ninfee. Succede ai Giardini di Castel Trauttmansdorff

    1 mese ago

    Musicalmente parlando, anche quest’anno il festival propone un programma estremamente variegato, che riunisce le straordinarie interpretazioni heavy metal dei quattro viollencellisti di Apocalyptica, la voce roca dell’esuberante ...

    Read More
  • Cosa cerchi?

    More
    X