6 bellissime malghe nel gruppo delle Maddalene

6 bellissime malghe nel gruppo delle Maddalene, alta Val di Non: Cloz, Revò, Kessel alta, Kessel bassa, Castrin, Lauregno.

Un percorso adatto proprio a tutti, un itinerario da vivere modellabile a seconda delle proprie proprie esigenze.
Infatti potete decidere di vederle tutte o solo qualcuna, in base alla vostra voglia di camminare.

Noi domenica siamo partiti alla grande: le facciamo tutte!

Quindi zaini in spalla e via, si parte. Prima malga Lauregno

Partiamo dal parcheggio subito dopo la prima galleria e ci incamminiamo sulla destra. La strada è indicata quindi impossibile sbagliare.
In meno di un’ora di passeggiata e con circa un centinaio di metri di dislivello raggiungiamo il nostro primo obiettivo.

La malga è raggiungibile sia da strada sterrata che da sentiero, più o meno nello stesso tempo. Noi abbiamo deciso di seguire il sentiero.
Se si ha l’idea però di raggiungere successivamente la malga Castrin, per non percorrere due volte la stessa strada, conviene fare la strada sterrata perchè questa seconda malga (Castrin) è raggiungibile dalla malga Lauregno solo ripercorrendo gran parte del sentiero all’indietro.

La malga è molto carina: un piccolo orto, due altalene, la sabbiera, dei bei tavoloni di legno dove sedersi, mangiare o bere qualcosa ed osservare il bellissimo panorama che ci circonda.
Le montagne intorno ci sembrano così vicine da riuscire a toccarle.

Da questa malga è possibile raggiungere anche la malga di Brez, in circa 40 minuti, ma noi decidiamo di proseguire per la Castrin.

Ripercorriamo quindi il sentiero semi pianeggiante (sentiero 114) fatto all’andata per circa tre quarti del percorso e poi seguiamo il bivio per la malga Castrin (1813 m.).


Ci arriaviamo in circa un’oretta con un altro centinaio di metri di dislivello.
Anche questa molto carina, merita decisamente una sosta!

Da qui torniamo un pochino indietro e prendiamo sulla destra la via per la malga Kessel (basta seguire le indicazioni)

Nuvoloni minacciosi ci girano intorno e la stanchezza comincia a farsi sentire… chiediamo informazioni sulla distanza ad un signore che ci pare esperto e che ci consiglia di tagliare le due Kessel ed andare direttamente alla malga Cloz.

Accidenti… avevamo deciso di farle tutte… ma proprio tutte…
Momenti di grande indecisione e poi la votazione… tutti i bambini, ovviamenente, votano per il taglio.

Li accontentiamo e decidiamo di saltare le due Kessel e di conseguenza il tratto più impegnativo del percorso, un pò a malincuore!

Scelta a posteriori rivelatasi davvero sbagliata perchè ci siamo persi quelle più belle…

Quindi ci avviamo dalla Castrin alla Kessel e, prima delle scalette, al cartello blu acqua potabile, prendiamo il sentiero (non segnato) che in circa mezz’ora ci porta a malga Cloz.

Questa malga è davvero molto bella. Ci sediamo, prendiamo qualcosa da bere, uno strudel ed una pannacotta: assolutamente fantastici!

Ci sediamo sulle sdraio al sole mentre i bambini giocano e si divertono con gli animali della fattoria: asini, mucche, caprette.
Prendiamo un pezzo di formaggio da portare a casa.
E poi decidiamo di raggiungere almeno ancora la Revò, che dista solo dieci minuti di comodissima strada in pianura.

Anche questa malga è molto carina.
Qui finiamo di fare merenda e poi torniamo indietro e ci avviamo dalla malga Cloz al parcheggio, che raggiungiamo comodamente in circa 15 minuti su strada forestale, percorribile anche con passeggino.

ECCO ALTRE POSSIBILI VARIANTI A QUESTO GIRO…

1. Dal primo parcheggio andare direttamente a Malga Cloz, poi Revò e raggiungere Kessler bassa ed eventualmente anche quella alta.
(Percorso più semplice e più frequentato) Itinerario di circa 1 ora sola andata, fino a Kessler bassa. Un’altra mezz’ora in salita per quella alta.

Fino alla Revò fattibile anche con passeggino da trekking

2. Dal secondo parcheggio raggiungere malga Lauregno, Castrin e poi tornare al parcheggio

3. Saltare malga Lauregno ed andare direttamente alla Castrin, per poi raggiungere le due Kessler e poi Revò e Cloz

Le malghe sono tutte belle ma pensare di fare il giro di tutte è un pò impegnativo, soprattutto con i bambini.

Per fare il giro di tutte 6 è bene considerare un tempo di circa 5 ore escluse le soste e con un buon passo.

Noi purtroppo non ce l’abbiamo fatta… ma poco male…abbiamo la scusa per tornare!

Ottime indicazioni per questa escursione le trovate sul sito IloveValdiNon.

Per noi è stato utilissimo!

Per il giro delle tre malghe Cloz, Revò e Kessel

https://www.ilovevaldinon.it/giro-delle-3-malghe-cloz-revo-kessel

Per il giro completo

https://www.ilovevaldinon.it/giro-delle-malghe-sopra-proves

E da Gabriele, Beatrice, Giulio, Alessandro e Martina un augurio a tutti di buona camminata!

PUNTO DI PARTENZA:

Parcheggi prima della galleria che collega la Val di Non con la Val d’Ultimo (Parcheggio Hofmadh)

Da Trento si risale la Val di Non fino a Cles e poi si prosegue per Rumo o per Revò. Entrambe le strade portano a Proves. Noi le abbiamo provate entrambe e quella che va verso Revò ci è sembrata un pò più scorrevole.

Superato il bivio per l’abitato di Proves proseguire fino al parcheggio prima della galleria. Se si trova pieno c’è un altro parcheggio anche subito superata la galleria.

Il primo parcheggio è più comodo per raggiungere le malghe di Revò. Cloz e Kessel. Il secondo per Lauregno e Castrin.
Dal primo parcheggio prendere il sentiero che passa sopra la galleria. Dal secondo seguire le indicazioni.

6 bellissime malghe nel gruppo delle Maddalene ultima modifica: 2017-08-18T09:24:30+00:00 da Monica Corn
Monica Corn
"La cosa più pericolosa da fare è rimanere immobili" - William Burroughs Uno Tsunami di energia e divertimento alla scoperta del mondo. Per sopravvivere a tre figli ed una cane... ed essere felici! Da gennaio 2016 autrice del blog www.viteinviaggio.blogspot.com

LAGOLO E’ uno dei laghi più belli del Trentino, in assoluto il mio preferito.

Next Story »

SALUTO ALL’ESTATE: 3 ATTIVITÀ PER CONCLUDERE QUESTA STAGIONE IN BELLEZZA

La sai l’ultima?

  • Halloween Dinner Party

    4 settimane ago

    Una maschera maledetta ha intrappolato la sua anima tra le mura del castello facendola diventare una furia immacolata. Nella notte più tenebrosa dell’anno gli invitati parteciperanno a ...

    Read More
  • 38^ Festa della Castagna

    1 mese ago

    38^ FESTA DELLA CASTAGNA Roncegno Terme - vie del centro

    Read More
  • Il Giallo nel Giallo: un aperitivo speciale!

    1 mese ago

    Share this on WhatsAppIl Moscato protagonista di una serata a tema GIALLO con la partecipazione della scrittrice Alessia Nanni K. che con alcuni interventi ci farà entrare ...

    Read More
  • Festa d’Autunno e Festa della Zucca

    1 mese ago

    A Pergine Valsugana nel Parco Ai Tre Castagni, molte di queste zucche saranno in mostra della Festa della Zucca. Il programma prevede l’allestimento di bancarelle per ...

    Read More
  • Fiera di San Luca

    1 mese ago

    Nata come fiera del bestiame, che a conclusione della stagione estiva in malga veniva ricondotto nei paesi della valle, oggi la fiera – organizzata da un comitato ...

    Read More
  • Festival della polenta

    2 mesi ago

    Il Festival della Polenta di Storo 2017 si allarga alla vicina Val Sabbia con la Polenta Tiragna dopo l’esordio lo scorso anno della Polenta di patate della ...

    Read More
  • CALA UN TRIS DI ASSI PER LA GRANDE CHIUSURA IL FESTIVAL TRENTO E LA BAVIERA.

    2 mesi ago

    Il fine settimana sotto la tento-struttura di via Innsbruck Interporto Doganale a Trento Nord inizia venerdì 6 ottobre con due fra le più quotate Tribute Band nazionali ...

    Read More
  • Cosa cerchi?

    More
    X